Al Salone Libro, no, non mi si sono ristretti gli ereader

Al Salone del Libro di Torino quest’anno l’area Booktothefuture, quella dedicata al digitale, risulta visibilmente contenuta negli spazi. Niente stand di Amazon, niente Kobo, né Sony, e anche BookRepublic ha portato la sua presenza nel calendario degli incontri invece che in una postazione fisica come gli scorsi anni. La visibilità è tutta data alle start up. Mentre l’unico grande stand è quello di Ibs, con dispiego dei nuovi ereader Aqua e Touch Lux 2, che in controtendenza alle generazioni precedenti non verranno rimarchiati Ibs ma immessi sul mercato con il nome originario di fabbricazione Pocketbook. Omettiamo volutamente di parlarvi qui di un’altra famiglia di ereader, perché ci proponiamo di farlo nei prossimi giorni. [ Aggiornamento del 19 maggio 2014: la famiglia di ereader è quella di Onyx, vi rimandiamo alla nostra anteprima video dell’Onyx Boox T68 ]

i_kindle_a_#SalTO14Ma, se gli stand dei dispositivi ebook mancano, non inganni l’apparenza: gli ereader non perdono terreno. Più naturalmente stanno trasmigrando vicino alla carta, come sarebbe naturale e auspicabile augurarsi.

Infatti, i dispositivi Kobo sono esposti negli stand di Mondadori e Feltrinelli; da Giunti è presente l’installazione dedicata ai Kindle, frutto del recentissimo accordo che porterà i dispositivi di Amazon nelle 170 librerie Giunti al Punto.

Anche i dati dicono che l’ebook cresce come mercato rappresentando un valore tra 2,7-3% canale trade, cioè librerie, librerie on line, grande distribuzione. A seguire una tendenza con segno meno è ancora come negli ultimi anni la carta stampata che si attesta per il 2013 su -6,2% per il canale trade (dati indagine Nielsen).

Al Salone del Libro di Torino non mi si sono ristretti gli ereader, dunque. Semmai ora l’impegno passa agli editori che negli stand e poi in libreria hanno finalmente avvicinato i dispositivi ai libri stampati: i vostri commessi e gli addetti alle vendite li avete debitamente preparati e documentati a parlare di digitale? Anche saper proporre il dispositivo adatto alle esigenze di ognuno è promozione della lettura.

Parleremo anche di questo sabato 10 alle 14 all’incontro Librai al passo con i tempi: se le librerie si rinnovano vendendo ebook.

.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!