Amazon preferisce la luce al colore

La notizia importante resa nota ieri da Reuters è che Amazon sarebbe pronta al lancio di un nuovo Kindle con schermo illuminato; visto che la news è data da una delle agenzia di stampa più note al mondo è probabile si tratti di qualcosa di più di un’indiscrezione.

Il nuovo dispositivo di Amazon dovrebbe arrivare già a luglio e sarebbe dotato di uno schermo EInk, con funzione tattile (touchscreen), ma appunto con la particolarità “illuminato”. Due i modelli previsti, che ricalcherebbero la dotazione tecnica dei due Kindle Touch attualmente in vendita, cioè un modello con solo Wi-Fi e l’altro con Wi-Fi e connettività telefonica 3G.

Secondo Reuters – che cita una fonte vicina all’azienda senza indicarne il nome – l’aumento di prezzo previsto per i due modelli sarebbe di 10 dollari, una cifra quindi ragionevole (ma l’ipotesi di pricing è ancora tutta da verificare).

Il tam tam della Rete sta diffondendo velocemente la notizia, ma attenzione, perché Reuters parla correttamente di schermo illuminato e non retroilluminato, come ci è invece capitato di leggere su alcuni blog. Lo schermo illuminato è utile nel momento in cui con il proprio ereader ci si trova a leggere in una stanza con scarsa illuminazione ambientale, come potrebbe essere una camera da letto con accesa una piccola abatjour. Uno schermo retroilluminato (tipico dei tablet) invece consente l’utilizzo del dispositivo anche al buio, ma emette radiazioni di luce verso gli occhi dell’utilizzatore che di fatto rendono molto difficoltosa la lettura prolungata.

La soluzione proposta da Amazon sarebbe molto simile, ci pare di capire, a quella utilizzata da Barnes&Noble per il suo nuovo Nook Glow.

La prossima generazione di ebook reader potrebbe avere uno schermo e-ink illuminato

Altra notizia che circola in Rete da qualche settimana e riguardante sempre Amazon è la presunta scelta del colosso americano di dotare i prossimi Kindle di uno schermo a inchiostro elettronico a colori.
La fonte è Digitimes, nota per essere una buona sentinella del settore tecnologico. Ma in questo caso riteniamo più probabile l’arrivo del Kindle illuminato di cui parla Reuters rispetto al colore.
Abbiamo, infatti, avuto modo di provare lo schermo a inchiostro elettronico a colori del JetBook Color e, pur ritenendo che il colore sia innegabilmente il futuro per questi dispositivi, per ora questo tipo di tecnologia deve ancora segnare tappe con ampi margini di miglioramento prima di arrivare a una vera e propria diffusione di massa.

Tags:
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

4 Comments

  1. Personalmente, trovo più utile uno schermo in grado di illuminarsi (anche se non è vitale: i libri di carta da sempre li leggiamo con una fonte di luce esterna) rispetto a uno a colori. Per il colore è decisamente meglio un tablet, anche per il formato. Una rivista sarà sempre più gradevole da sfogliare su uno schermo più grande, secondo me. La sensazione però è che si facciano piccoli passi avanti, quasi col contagocce, così da farci comprare tutte le evoluzioni dei device elettronici. Voglio dire, ci voleva un genio per aggiungere una luce nella scocca? Dovrei credere che non si poteva fare prima? Speriamo che convoglino gli sforzi futuri su un maggiore contrasto dello schermo, in modo che il bianco sia davvero bianco e il nero sia nero.

  2. Io personalmente spero in un aggiornamento del Kindle DX con lo schermo a colori.
    E’ uno strumento davvero troppo bistrattato, avrebbe bisogno di un aggiornamento e con il colore riceverebbe un’iniezione di forza!

  3. Vorrei dire la mia, anche se un pò bislacca: sinceramente non vorrei un ereader a colori; mi piace l’idea del bianco e nero e l’incrocio con questi gioellini della tecnologia come il kindle, mi piace quest’unione che sà di antico ma che , allo stesso tempo, proietta direttamente nel futuro! gradirei di piú uno schermo illuminato e un contrasto piú affinato. Detto questo, adoro Amazon..