Arriva Google Editions

Google aprirà Google Editions, questo il nome del proprio ebookstore, in giugno o al più tardi nel mese di luglio.
L’annuncio è arrivato ieri a New York a una conferenza sull’editoria, nella sede della Random House.

Il colosso di Mountain View ha intenzione di presentare Google Editions come un’ alternativa all’ ebook store di Amazon le cui vendite, di fatto, ruotano attorno al Kindle (Amazon vende gli ebook grazie soprattutto al Kindle). 
Con il servizio di Google invece, la modalità di acquisto sarà diversa perchè Google Editions sarà aperto anche ad altri ebookstore indipendenti e siti web. A quei siti partner che integreranno il sistema di vendita nelle proprie pagine web, Google riconoscerà parte dei ricavi.Il meccanismo adottato è simile a Google Adsense che è un servizio di banner pubblicitari offerto da Google.
Con Adsense chiunque può integrare facilmente gli annunci pubblicitari sul proprio sito web guadagnando dei soldi in base al numero di click effettuati sugli annunci. Con Edition, invece, si guadagnerà sulle vendite di ebook e da  questo si può capire la potenzialità del servizio.
Non è ancora chiaro chi stabilirà il prezzo di vendita dei libri, se Google o i siti partner.

L’accesso ai contenuti digitali sarà universale (in teoria), cioè gli ebook acquistati tramite Editions saranno disponibili su qualunque tipo di dispositivo. Quindi acquisto e leggo su un netbook e poi, quando magari sono in viaggio, continuo la lettura su un tablet o su un ebook reader.

Per Google i problemi saranno legati alle cause legali mosse dagli altri player del settore, Amazon, Apple e Microsoft in primis che cercheranno di ostacolare Editions con le accuse di monopolio nel settore dei libri digitali e di violazione della privacy da parte di Google, che vendendo libri raccoglie anche informazioni su abitudini e interessi di noi utenti (un bel riassunto lo trovate qui).

Tags: ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!