Biblet di Telecom in video, unboxing e breve recensione

Segnaliamo questa prima breve video recensione del Biblet, l’ebook reader venduto da Telecom Italia.

Fonte: Bibosblog

Tags: , , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

17 Comments

  1. HappyCactus says:

    La mia impressione è che sia davvero molto lento.
    Esteticamente è molto gradevole, sia l’oggetto che la sua interfaccia software.
    Ma quello che colpisce è quanto sia lento sia nel “giro pagina” che nelle operazioni in generale… Ho visto altri ereader da fnac ma nessuno mi era sembrato così poco “responsivo”. Che ne pensate? Voi che usate abitualmente un ereader…

    • Simone Bonesini says:

      effettivamente nel cambio pagina mi sembra + lento rispetto a Sony e Bookeen Orizon. Il firmware mi sembra praticamente uguale a quello del Devo eVreader WT (importato dalla Devo), anch’esso con display SiPix. Peccato per tutto quello spazio a fine pagina rubato dalla toolbar, ma forse si può nascondere.

  2. Avendolo provato a lungo, devo dire che con i file epub è decisamente veloce. I file PDF invece, soprattutto se carichi di GIF, lo mettono in “difficoltà”.
    Per l’utilizzo per il quale nasce, la lettura degli ebook, mi sembra più che adeguato.

  3. Mario Antonio says:

    Cosi da come si nota dal filmato :
    Biblet di Telecom, è “decisamente lento”
    A mio parere manca la funzione di :
    Text To Speech, molto importante per chi ha problemi di vista.
    Estetica piuttosto gradevole.
    Fino a che non lo provo non posso dire altro. ciao Mario Antonio.

    • lungi da me difendere il biblet che personalmente trovo un aborto mancato, ma da lì a giudicare un ebook reader per il fatto di non avere il text to speech ce ne vuole!
      d’accordo essere politically correct, ma se compro un lettore ebook il motivo principale è che lo voglio usare per leggere. allora la ninja è una moto carina ma non è il top perchè non la possono utilizzare i paraplegici, cerchiamo di essere seri…

  4. Happycactus says:

    Mario Antonio è stato molto chiaro nel suo commento: “molto importante per chi ha problemi di vista.”
    Credo non ci sia molto da aggiungere.

    • esattamente quello che ho detto: come il target di un ipod non è certamente costituito da persone che hanno problemi di udito così si suppone che il compratore medio di un lettore di ebook ci veda.
      quello che voglio dire è che non si può giudicare un oggetto sulla base di un cliente/uso che non siano il suo target di riferimento…
      non si può sempre caricare ogni oggetto di fronzoli, necessari magari a un pubblico di nicchia, che in genere finiscono solo con aumentare il prezzo/peso/dimensione per il cliente medio.

  5. Mario Antonio says:

    Non voglio creare polemica, ma sappiamo che molti NON VEDENTI che desiderano poter avere la possibilita, nò certamente di poter leggere un libro, ma almeno di poterlo ascoltare.
    ciao Mario Antonio

  6. Wol Noissime says:

    Vero Mario Antonio, ma un non vedente difficilmente è in grado di usare il Touch screen o sistemi del genere, forse è più appropiato l’uso di sistemi con tastiera, magari Braille…
    Può essere molto interessante l’uso di ereader per i non vedenti, ma ancora bisogna fare passi da gigante, non basta certo il “text to speech”. Al più è uno strumento utile a chi ci vede poco o ha difficoltà a leggere a poca distanza, ma non credo sia utile ai non vedenti, non ancora almeno.

  7. UN ODISSEA chiamata “BIBLET”
    Io sono un coglione che ha subito “il pacco”:
    me lo sono cercato e da sadomaso ci sono ci sono ricascato.
    Ho avuto la fortuna di incappare in un “Biblet”
    difettoso e non sono stato in grado di liberarmene per tempo,
    Si bloccava continuamente e negli otto giorni dall’acquisto me lo hanno
    sostituito. Anche il secondo ha mostrato lo stesso difetto, ancora negli otto
    giorni me lo hanno nuovamente sostituito. A dieci giorni, al nuovo si deforma
    la parte posteriore e si spacca la cornice in un angolo, corro al negozio per
    usufruire eventualmente dell’assistenza ma mi paventano la possibilità di una
    quarta sostituzione. A questo punto, ridestatomi, consapevole di non poter
    essere risarcito chiedo la sostituzione con un prodotto equivalente
    per prezzo. A 25 giorni dall’acquisto sto ancora aspettando la risposta.
    Doveroso aggiungere la mia esperienza alle vostre considerazioni nell’intendo
    di evitare inutile dolore!!!

    • alessandra says:

      mi hanno appena regalato un biblet, premesso che ho un Ipad che per leggere in casa va benissimo ma in esterno non è il massimo, dopo le varie raccomandazioni del caso che non dovevo assolutamente paragonare il biblet
      all’Ipad mi metto a usare questo I book reader ma devo dire che un prodotto così non me lo aspettavo. Lento, lento non solo nel girare le pagine ma anche per passare tra i 2 menu esistenti, ogni tanto mi si blocca, pensavo che la connessione al sito di bible fosse gratuita ma così non sembra, nessuno sa niente percio’ all’acquisto nessuno ci ha detto che andava attivata la sim, in più leggendo con luce soffusa devo dire che faccio una gran fatica. Forse mi conviene riconsegnarlo finchè sono in tempo.

      • Simone Bonesini says:

        ciao Alessandra, benvenuta.
        Non devi paragonare i due: sono dispositivi costruiti per fare cose differenti, ma te ne sei già accorta. Certo che il Biblet, a mio parere sia chiaro, non è il massimo come ebook reader almeno tra quelli che ho potuto provare e che trovi recensiti qui sul blog. Ce ne sono di meglio (a partire dal Sony PRS650) soprattutto se li cerchi tra quelli con lo schermo E-INK “Pearl”. Il mio consiglio è quello di riconsegnarlo e farti fare un buono sconto per un prossimo acquisto, magari + avanti potrai acquistarti un ebook reader a inchiostro elettronico migliore (in autunno ci saranno delle novità interessanti) e allora l’esperienza di lettura all’aperto o in mobilità sarà completamente diversa e (spero) piacevole. Con un reader di 6 pollici da 200 grammi puoi leggere ovunque e lo puoi infilare tranquillamente anche in una borsetta :-)

        • Missione compiuta Biblet restituito, a questo punto non mi resta che attendere qualche mese per vedere cosa proporrà il mercato, ma il sony avrà un collegamento wirelesss ?

  8. Uso il Biblet da ormai 6 mesi. Se ad Antonio è andata male, a me non è accaduto assolutamente nulla ed il prodotto vale quello che promette. Sicuramente non eccelle quando ci sono immagini, ma sugli e pub è buonissimo. All’aperto ha una lettura ottima e mettiamo pure che è un oggetto gradevole.
    Ed il fatto di pagarlo in 6 rate sulla bolletta telefonica mi sembra una buona opportunità.
    Non ho altri e reader da comparare, ma non posso certo lamentarmi del mio Biblet.

    saluti

    p.s. l’aggiornamento firmware è ovviamente caldeggiato.

  9. Simone Bonesini says:

    Leggi l’ultimo post. Ciao

  10. Premetto che non ho ancora avuto modo di vedere altri modelli di e-reader se non il biblet della telecom…
    Qualche giorno fa sono andato a vederlo presso un rivenditore tim. Pur sapendo che in genere tutti gli e-reader sono ancora piuttosto lentini, il biblet mi è sembrato veramente troppo lento, per non parlare dei formati che supporta (il venditore mi ha detto che ne supporta solo due…veramente troppo pochi!), oltre all’obbligo di poter acquistare e-books esclusivamente sullo store della tim… troppo limitante!
    Per quello che leggo in giro su internet, con lo stesso prezzo ci sono prodotti nettamente migliori…

  11. Acquistato anche io !
    premessa : provato solo con pdf.

    Per la lettura di un ebook mi sembra valido ,
    il touch screen è limitato ma accettabile ( il suo sporco compito di girare le pagine lo fa bene )
    le problematiche (e grosse ) sono legate all’utilizzo dello zoom ,
    se si prova a zoomare su un giornale o una rivista , cercando di leggere i singoli articoli , è la fine , lento .. non si capisce cosa fa .. a volte si blocca e altre volte si risveglia con tempi inaccettabili..
    (l’algoritmo di ritaglio dello zoom è mortale)

    conclusione:
    per la lettura di un libro può andare.. ma per riviste /giornali dove la lettura è per forza non lineare, necessita di spostarsi e zoomare nella pagina, il biblet è orrendo .. ti far perdere la pazienza ..
    Sto pensando di restituirlo , non chiedo la luna ,ma se ho voglia di scaricare una rivista non posso passare il tempo a cercare di aspettare che lui riesca a ritagliarmi il testo che voglio leggere.