dotEPub, da webpage a ebook

Riprendiamo le pubblicazioni dopo la (necessaria) pausa estiva parlando di dotEPUB, un’ applicazione online che consente di convertire e scaricare agevolmente una pagina web in un ebook nel formato ePub. Possiamo utilizzarla nell’ottica di “reader later”, ossia sto consultando una pagina web ma sono di fretta e allora la archivio per una successiva lettura magari su un dispositivo mobile come un lettore ebook o smartphone. Il funzionamento ricalca quello di IstantPaper, di cui abbiamo parlato tempo fa, anche se quest’ultimo è molto più completo.

In questo momento dotEPUB è in versione beta ma può essere ugualmente utilizzata gratuitamente. Unico neo è che funziona solo su Google Chrome, come bookmarklet o come extension.

L’autore di dotEPUB ha pensato a coloro che navigano il web ma anche ai proprietari (webmaster) di siti o blog.

Per installare dotEPUB basta cliccare su www.dotepub.com e trascinare il logo in alto a destra sulla barra degli strumenti di Chrome. Sarà aggiunto il bookmarklet, cioè un nuovo pulsante (“dotEPUB bookmark”) con il testo “dotEPUB”.

A questo punto se durante la navigazione cliccate su “dotEPUB” automaticamente la pagina visualizzata nel browser sarà scaricata come ebook in formato ePub priva di orpelli grafici.

Come impostazione predefinita vengono rimossi anche tutti i link eventualmente presenti. E’ possibile evitare questo togliendo il segno di spunta su “Remove the links in the text” (in alto a destra) prima di trascinare il logo sulla barra degli strumenti del browser.

dotEPUB è utile anche per chi possiede un sito o blog perchè grazie ad un widget, installabile dal webmaster sul sito, la pagina sarà resa disponibile a richiesta dell’utente nella versione ebook solo testo nudo e crudo.
Anche in questo caso pesa, non poco, la limitazione che il widget è disponibile solo per chi utilizza Chrome.

(I widgets sono delle micro-applicazioni che possono essere inseriti in qualsiasi sito web o blog. Sono nati e si sono diffusi con il Web 2.0 e coprono un vasto panorama di utilizzi: giochi online, sondaggi, RSS reader, che mostrano ad esempio le ultime news, ecc…)

Come detto all’inizio, dotEPUB è ancora in una versione sperimentale e quindi ancora lontana dall’utilità e versatilità di IstantPaper (che tra l’altro è disponibile anche per iPhone) però il progetto, in particolare il widget, è interessante.

dotEPUB è costruito su Readability ideato dal fantasioso team di Arc90 Lab.
Readability, di cui è disponibile un bookmarklet, trasforma una pagina web in un testo eliminando tutto quello che non è contenuto, anche nel caso di articoli composti da più pagine (molto utile!). Il documento finale sarà sempre e solo visualizzato all’interno del browser. Readability è però più dinamico perchè è  possibile definire lo stile, la dimensione del font e i margini del documento finale, personalizzazioni per il momento mancanti in dotEPUB.
Tags: , , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

One Comment

  1. Un punto: come un bookmarklet o widget, dotEPUB non solo funziona in Chrome, ma in Firefox o Safari.

    Grazie per il commento.