È arrivato in Italia il Tolino Vision 3 HD distribuito Ibs.it

Interessante notizia per il mercato ebook reader italiano: è disponibile da ora il Tolino Vision 3 HD. In Germania era arrivato nell’ottobre dello scorso anno, ma si sa che il mercato nostrano è ancora piuttosto angusto per la lettura digitale (e anche solo per la lettura tout court).

Il Tolino Vision 3 HD è a massima risoluzione schermo, cioè 300 ppi (1448 x 1072 pixel), ha un display 6 pollici E-Ink Carta con touchscreen capacitivo, e illuminazione integrata. È resistente all’acqua e il tap2flip è il sistema di volta pagina che consiste in un sensore sul retro del dispositivo toccando il quale si gira la pagina visualizzata. Ha dimensioni 114 x 163 x 8,1 mm e pesa 174 gr. La memoria è da 4 GB (non prevede scheda Micro SD). Viene proposto ai lettori italiani 159 € su Ibs.it.

Supporta file epub, pdf e txt (quindi non è adatto per quanti leggano manga o fumetti su altri formati).

Tolino in Germania ha superato in vendite il Kindle di Amazon e ha dalla sua un sistema aperto (che quindi non è proprietario ed esclusivo come Kindle e neppure parzialmente drmizzato come Kobo con kepub). Vive in un ecosistema librario-editoriale e infatti in Italia è distribuito da Ibs.it

Di necessità tutti i dispositivi da 300 ppi al momento sul mercato si riposizioneranno sul listino prezzi ora che è arrivato il Vision 3 HD: tenete dunque d’occhio il nostro borsino degli ebook reader.

I pareri su Tolino Vision 3 HD sono eccellenti e per darvi idea della reattività del dispositivo vi segnaliamo il video YouTube (in inglese) di GoodEreader.

.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

9 Comments

  1. Come funziona il tap posteriore se si usa un’indispensabile cover? Quante versioni dovremo aspettare prima di avere un e-reader che soddisfi finalmente i requisiti di funzionalità più volte richiesti dagli utenti? Che so, magari due tastini meccanici, luce integrata, 300 ppi, e se non chiedo troppo 1″ in più? (il tutto ad un prezzo decente).

    • elena asteggiano says:

      Cover indispensabile, non è detto, nel senso che io gli ereader li uso “nudi” e poi semmai lo ripongo in una custodia a tasca a fine uso. Se funziona il tap posteriore come per il Vision 2 è ottimo al tocco.

  2. L’ho chiamato, in pratica!

    • elena asteggiano says:

      Patrizio, davvero! :-) Porti bene quando scrivi nei commenti. Dato che hai fatto 30 ad aspettarlo, adesso fai 31 e compralo su questo nostro blog, così ci sostieni.
      Poi scrivici il tuo parere, mi raccomando, vogliamo la voce diretta degli utenti ereader.

      • Non avevo idea di potervi sostenere in tal modo! Purtroppo avevo già effettuato l’ordine. Ora che lo so, però, non mancherò di farlo in futuro.

        • Sì, Patrizio, basta andare in alto su Sostieni il blog e fare i tuoi acquisti passando dai banner di Amazon, Ibs, Mondadori, Feltrinelli e gli altri negozi. Passaparola!

  3. Sconsiglio vivamente l’acquisto del Tolino.

    Ho avuto un vision 2 e come dispositivo non è affatto male, ma gli e reader sono fragili e senza alcuna caduta e seppur con la custodia il vetro si rompe facilmente purtroppo; in questo caso l’ibs non supporta minimamente il cliente (offrendoti al massimo uno sconto ridicolo di una ventina di euro), amazon invece è tutta un’altra storia.

    Tutto ciò fa indubbiamente pendere la bilancia a favore Del Kindle, nonostante la chiusura del formato non sia il massimo…

    In ogni caso consiglio spassionatamente di evitare il Tolino, rischiate seriamente di trovarvi nel giro di qualche mese con dispositivo da buttare e un’assistenza che fa spallucce.

    • Penso che in generale i punti deboli che riscontro riguardo gli ebook reader siano: l’effettiva fragilità e l’assistenza. La mia opinione è che anche il più ostinato abituè del cartaceo avrebbe piacere a leggere anche sull’ebook reader,(o iniziare) magari alternando,
      ma non vuole avere problemi che molti (pigri?) lamentano. Vuole comprare il device, metterci i libri e leggere tutto quello che vuole. Punto. E riguardo l’assistenza non che la voglia avere sotto casa, ma sicuramente se ha bisogno di riparare uno smartphone, un tablet, un pc, a volte nel giro di poche ore il problema si risolve, con l’ebook reader diventa più problematico.