I caratteri di E-Ink e SiPix

Torno velocemente sulle tecnologie E-Ink e SiPix, analizzate di recente. Ho compiuto un piccolo esperimento casalingo andando a fotografare, con l’ausilio di un video-microscopio, i caratteri raffigurati da uno schermo E-Ink “Vizplex” e SiPix.
I due display appartengono rispettivamente ad un Nilox Cosmo Pocket Book e al Devo eVreader WT.
Il video-microscopio è della Clementoni (arrivato con Babbo Natale a dicembre :-) ), ingrandisce fino a 200 volte ed ha un’uscita video che ho collegato ad una scheda di acquisizione installata sul PC.
In questo modo ho “scattato” le foto che vedete qui sotto. Le immagini non sono state ritoccate (in luminosità/contrasto) e sono state scattate con lo stesso livello di ingrandimento.

Ripeto, è un esperimento fatto “in casa” con tutti i limite del caso quindi; mi interessa, come per altro già fatto nell’articolo precedente, mettere in risalto il modo in cui sono “costruiti” i caratteri di testo sugli schermi dei lettori di ebook che troviamo oggi in commercio.

la "O" di un E-Ink Vizplex

la "O" di E-Ink Vizplex

la "O" di SiPix

la "O" di SiPix

la "a" di E-Ink Vizplex

la "a" di E-Ink Vizplex

la "a" di SiPix

la "a" di SiPix

Si vede bene la griglia esagonale delle Microcup del display SiPix, mentre sull’ E-Ink la griglia è meno regolare e definita.

A breve avrò un reader Sony con schermo E-Ink Pearl e ripeterò sicuramente l’esercizio. Se ci saranno differenze evidenti aggiungerò delle nuove foto.

Tags: ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

13 Comments

  1. Grazie, sarebbe molto utile la foto dello schermo del sony (che poi è lo stesso del Kindle). Ma le microcup si vedono quando leggi con i tuoi occhi?

  2. A occhio non mi sembra ci sia una grande differenza. Possedendo il Sony PRS650, posso solo dire che lo schermo “pearl” riesce a scurire maggiormente i caratteri dando un contrasto maggiore rispetto allo sfondo che comunque rimane grigio chiaro.

  3. Cosa ne pensi e come ti trovi con il Sony, sono interessato perchè è quello che avrei optato per l’acquisto frenato finora da non aver avuto modo di testarlo e tastarlo con mano.

  4. Trovo il PRS650 un ottimo dispositivo per la lettura. Lo schermo è, assieme al kindle 3, il piu’ nitido del mercato. E’ leggerissimo ed il touch screen molto efficiente. Direi che, tra tutti quelli che ho visto, l’unico superiore sia il kindle 3 solo per via del prezzo molto inferiore. Anche se bisogna dire che il kindle 3 non è preferibile per quanto riguarda i formati che legge.

  5. penso potrebbe risultare utile dare una dimensione in millimetri della lettera fotografata per ogni foto

    • non saprei come fare per non rischiare di essere molto impreciso. A breve ripeterò l’esperimento con il display del Sony PRS-650, che è sempre E-Ink ma versione “Pearl” (migliorativa della “Vizplex”)

      • Fai una foto di un foglio quadrettato/millimetrato, calcola quanti pixel corrispondono ad un millimetro, ricavi il fattore di conversione e con lo stesso ingrandimento fotografi lo schermo et voilà hai le dimensioni del tuo carattere con ottima precisione.

  6. Pingback: E-Ink e SiPix ancora a confronto | eBookReader Italia

  7. salve a tutti, mi chiamo Gabriele e mi sto avvicinando al mondo degli ebook readers perchè vorrei acquistarne uno per me e uno per mia moglie. Sono veramente a digiuno di qualunque caratteristica possa essere valida per uno strumento come questo. Guardando un pò in giro mi sono fatta un’idea superficiale e incompleta circa il modello da scegliere. Vorrei uno schermo grande (almeno 9″)e la tecnologia migliore per non stancare la vista. Ho visto che il problema dei formati di ebook compatibili è importante. Mi aiutate per favore?
    Grazie

    • Simone Bonesini says:

      Ciao Gabriele, tra i 9 pollici a inchiostro elettronico non c’è molto in commercio in Italia fatta eccezione per l’Asus DR900 e il Kindle DX di Amazon.
      Il primo ha tecnologia SiPix, il secondo usa E-INK. Tra le due E-INK è la migliore e offre una migliore qualità di lettua a parità di illuminazione.
      Il Kindle DX però è un dispositivo che sembra essere stato un po’ abbandonato da Amazon che da tempo non ne ha più aggiornato il software (firmware), in più presenta qualche limitazione nei formati supportati perché ufficialmente non legge gli ebook in formato ePub. Oltre ai formati proprietari di Amazon legge PDF.
      Sugli store online italiani in generale trovi ePub e PDF (con o senza i DRM Adobe).
      Questo in breve. Per approfondire puoi controllare il ns comparatore : http://modelli.ebookreaderitalia.com e la eBook Toolbox: http://www.ebookreaderitalia.com/ebookreadertoolbox/

      Ma dimmi, perché ti sei indirizzato su un 9 pollici ? se non hai bisogno di leggere ebook in formato A4 a mio parere va più che bene un 6 pollici.

  8. io sarei interessato ad un ereader per leggerci sopra i miei manga se sono supportati. il mio dubbio è quanto debba essere grande lo schermo per non dover sempre ricorrere allo zoom, altrimenti diventa scomodo :( .
    tenete conto che le pagine dei manga che leggo hanno una risoluzione di 808 in larghezza e 115o pixel in altezza