IBS presenta i nuovi LeggoIBS al Salone del Libro di Torino

Dal Salone del Libro di Torino, al quale siamo presenti al completo ;-) , arrivano ancora buone notizie per gli appassionati della lettura digitale. Ed ecco che ve ne diamo l’anteprima: Internet Book Shop (IBS.it) ha presentato due dispositivi in prototipo, l’ebook reader a inchiostro elettronico LeggoIBS Touch Lux PB623 e il tablet LeggoIBS SurfPad HD.

Come di consueto e in virtù della forte partnership che lega la società milanese con il produttore ucraino PocketBook, i due nuovi LeggoIBS altro non sono che la personalizzazione italiana degli equivalenti modelli PocketBook Touch Lux e PocketBook SurfPad 2.

LeggoIBS Touch Lux da 6 pollici touch con illuminazione frontale

LeggoIBS Touch Lux da 6 pollici touch con illuminazione frontale

Il LeggoIBS Touch Lux PB623 ha uno schermo da 6 pollici E-Ink Pearl HD (1024×758 pixel) illuminato frontalmente. Si tratta dello stesso tipo di display utilizzato sul Kobo Glo e Kindle PaperWhite. Con semplici tocchi sullo schermo (touchscreen) è possibile muoversi tra i menù dell’interfaccia utente che – a una rapida occhiata – ci è parsa uguale nelle funzionalità a quella del modello LeggoIBS Touch PB622.

Le differenze tra i modelli Touch Lux PB623 e Touch PB622 sono sostanzialmente due:

- il doppio spazio di archiviazione (4 GByte) del primo rispetto al secondo

- il miglior schermo del Touch Lux che, oltre ad avere una risoluzione maggiore (1024×768 pixel contro 800×600 pixel del PB622) è anche illuminato permettendo così la lettura delle opere digitali in ambienti scarsamente luminosi dove sicuramente il classico schermo a inchiostro elettronico del Touch PB622 non performa al meglio.

Abbiamo ripreso il LeggoIBS Touch Lux accanto all’Onyx Book i62 FireFly. Il sistema di illuminazione del Touch Lux ci è sembrato buono, la luce è tenue ma diffusa in modo omogeneo (messa al massimo non è forte e con effetti neon come quella, intendiamoci molto buona, del FireFly). Purtroppo, come potete ben immaginare, non lo abbiamo provato al buio o in penombra ma ci riserviamo di farlo appena avremo tra le mani l’ereader.

LeggoIBS Touch Lux e Onyx Boox FireFly

LeggoIBS Touch Lux e Onyx Boox FireFly fianco a fianco

Il LeggoIBS SurfPad HD segna invece l’ingresso ufficiale di IBS nel settore dei tablet Android, passo che consente alla società italiana di abbracciare con il proprio sistema di lettura digitale tutti i principali device e piattaforme mobili oggi presenti sul mercato (ricordiamo che da tempo è possibile scaricare gratuitamente le App LeggoIBS per leggere sui dispositivi Apple e Android).

LeggoIBS SurfPad HD è un tablet da 7 pollici. Viene fornito con  Android v. 4.1.1

LeggoIBS SurfPad HD è un tablet da 7 pollici. Viene fornito con Android v. 4.1.1

Dal punto di vista tecnico il SurfPad HD è un tablet PocketBook con Android 4.1.1 a bordo. Lo schermo da 7 pollici ha una risoluzione di 1280×800 pixel ed è retroilluminato al pari di tutti gli altri tablet simili nelle caratteristiche che si trovano in vendita oggigiorno.

Con questi due nuovi prodotti l’offerta per la lettura digitale di Internet Book Shop ne esce ampiamente rinnovata. Le schede tecniche ufficiali sono già online su IBS.it .
Il LeggoIBS SurfPad HD è in vendita a 159 euro mentre il LeggoIBS Touch Lux HD costa 129 euro (nel momento in cui chiudiamo l’articolo è lo stesso prezzo del Kobo Glo e Kindle PaperWhite). Entrambi saranno spediti a partire dal 15 giugno 2013.

.

Tags: ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

12 Comments

  1. Peccato arrivino sempre così tardi sul mercato e sempre con un prezzo pari o superiore ai concorrenti. 10 o 20 euro in meno e potrebbe avere un bel mercato, sempre che sia all’altezza degli altri!

  2. Per quanto riguarda il lux ci sono da capire due cose:

    - hanno risolto il bug (presente solo nel firmware ibs) delle pagine che tornano indietro quando si aprono il dizionario e le note?

    - hanno risolto il problema (presente si sul firmware ibs che quello pocketbook) del cambio font, che non rispettava i corsivi e grassetti?

    Se questi due problemi sono risolti allora si può cominciare a parlare di luce uniforme hd etc

  3. Peccato non sia arrivato anche l’ebook da 8″…Non vedevo l’ora. Sarei stato un acquirente del primo giorno!

  4. io possiedo un Leggo IBS pocketbook 603 ed un Onyx boox i62HD soft touch, il primo lo comprai nell’aprile 2011, insomma mi si è consumata la batteria credo, lo mando un mese prima della scadenza della garanzia lì all’assistenza in lombardia che me lo spedisce chissà dove all’assistenza europea, insomma arriva a casa giusto un mese dopo e non era cambiato nulla, quello che temo è che la batteria sia un qualcosa di neanche immaginariamente sostituibile per i Leggo IBS che temo ad un certo punto si debbano buttare (poi magari qualcuno ha avuto esperienze inverse) mentre Onyx boox dal sito tedesco da cui ho comprato vende anche batterie sostitutive originali (almeno così dovrebbe essere) e a novembre quando appunto cercavo un e-reader con batteria sostituibile fu l’unico oltre a un modello vecchiotto di un altra marca che prevedesse questa possibilità, quindi io direi optare per Onyx

  5. Pingback: Le sorprese digitali dal Salone del Libro

  6. PESSIMA ASSISTENZA, ANZI INESISTENTE

  7. Avete forse in previsione una recensione del LeggoIBS Touch Lux PB623, ed un eventuale confronto con il Kindle Paperwhite e il Kobo Glo? Sono indecisa tra i tre, ma in realtà del LeggoIBS Touch Lux si sa ancora poco.
    Grazie,
    Giuliana

  8. Buongiorno,
    vorrei chiedervi se per caso avete in programma la recensione completa del LeggoIBS Touch Lux PB623.
    Sulla carta sembra buono, visto che legge tutti i formati, possiede 4 GB di memoria espandibile, la luce, il dizionario, la lettura in viva voce multilingue, l’MP3. Sembra oro ciò che luccica o è davvero un prodotto valido, al pari del Kindle PaPerwhite e del Kobo – che costano ugualmente 129,00 euro ma apparentemente hanno qualche caratteristica in meno?
    Grazie, e complimenti per gli utili articoli.

  9. Scusate, chiedo anche un’informazione aggiuntiva: è possibile convertire i Kindle di Amazon per leggerli sull’e-reader IBS?
    Grazie

    • ciao Lisa, stiamo attendendo il Leggo Touch Lux per la recensione. Dovrei averlo tra qualche giorno. I LeggoIBS che ho provato (che trovi recensiti su questo blog) sono buoni prodotti e hanno caratteristiche aggiuntive come il text-to-speech e il supporto MP3 (forse non sono integrati con una piattaforma cloud come lo è in primo luogo il Kindle e poi i Kobo. Vuol dire che Amazon assegna ad ogni cliente dello spazio gratuito in Internet dove archiviare gli ebook acquistati e altri documenti personali).
      Puoi convertire gli ebook Kindle e leggerli sull’IBS ma per farlo devi sproteggere gli ebook di Kindle (dopo averli acquistati) e convertirli in uno dei formati supportati dai LeggoIBS. Insomma può non essere così semplice…

  10. Grazie Simone, rimando l’acquisto e attendo con ansia la tua recensione :)
    I miei dubbi riguardano più che altro i possibili bug di cui alcuni utenti lamentano (vedi commento sopra di Dario) e la lentezza nel cambio pagina.
    Per quanto riguarda il cloud, non è un problema: il lettore IBS ha 4 GB di memoria espandibile, più che sufficienti per un’ottima libreria.
    Del Kindle non mi piace il fatto che sia un sistema così chiuso (solo formato kindle) e soprattutto il fatto che acquistando un e-book non si diventa veri proprietari del medesimo. Lo trovo assurdo. Segnalo però che Altroconsumo si sta muovendo in questo senso, perciò può darsi che le cose cambino in meglio.