Nuovi display a colori da Qualcomm grazie a Mirasol

Qualcomm è una azienda americana nota per la produzione di processori utilizzati in svariati dispositivi per lo più mobili , come cellulari , MID e smartphone .
Da qualche anno, dopo l’acquisizione di Iridigm Display, sta investendo su Mirasol, una tecnologia che consente la produzione di display a colori adatti  per gli ebook reader, quindi non retro-illuminati.
Ne avevo parlato qui a fine novembre.
Uno dei primi esemplari è quello che vedete qui sotto (via GadgetLab),  si tratta di un 5,7 pollici con una risoluzione di 1024×768 pixel.

Due cose sono importanti: la prima è che il display Mirasol  ha un refresh rate di 24 frame per secondo  (fps) ed è quindi adatto per la visualizzazione di filmati e questo è un punto fondamentale perché in futuro gli ebook potranno incorporare oggetti multimediali come contributi audio, filmati o  pagine web (newspaper o magazine) che potranno arricchire la lettura; la seconda è che  ha un consumo estremamente ridotto, sembra 5 volte inferiore rispetto a quello dello schermo da 6 pollici  che usa il Kindle e questo consentirà di avere dei dispositivi con una autonomia superiore visto che il display è l’elemento che consuma di più in un ebook reader. 

Altro grattacapo dunque per Amazon che però sta investendo nel settore vista la recente acquisizione di TouchCo società specializzata nella produzione di touchscreen.

Qui sotto vedete il display Mirasol confrontato con l’Iphone.

Tags: ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

5 Comments

  1. Se sarà possibile leggere ebook,e navigare su internet, e lo schermo è eink….povera apple

  2. un ebookreader a colori non mi dispiacerebbe.se però ci mettono anche internet,i giochi, facebook ecc… va a finire che (io) faccio di tutto tranne che leggere… :-)
    comunque sia l’ipad non è un ebookreader, non ha uno schermo e-ink, tuttavia può essere usato per leggere gli ebook, come l’ipod o i netbook e altri x dispositivi e apple se si è buttata (quasi in ritardo) in questo mercato è perchè sente di poter guadagnare qlc. dalla vendita dell’hardware…ma anche delle applicazioni e, certamente, dagli ebook (vedi ibook store).
    dipenderà, come sempre, da noi poveri consumatori scegliere il dispositivo più adatto alle nostre esigenze.

  3. Pingback: Scaletta Mondo Nerd s02e04 « Lega Nerd Forum

  4. Mmmmm…… non so, non confondiamoci le idee, per leggere serve solo uno schermo non reteo illuminato e uno schermo ad elevato contrasto di bianco-nero, tutto qui, il colore non serve, internet non serve, la musica non serve, i filmati…ma chi se ne frega io devo leggere!!!
    Che abbassino i prezzi del lettori ed i libri, questo serve a noi lettori…

    • Condivido la tua visione del lettore ma penso che i colori siano importanti, per esempio io leggo molti pdf di fotografia ed avere un display a colori che mi renda l’idea della foto è indispensabile.