Recensione del LeggoIBS PB912 Wi-Fi

Per noi di eBookReaderItalia.com quella che segue è la terza recensione di un lettore di ebook a inchiostro elettronico marchiato Internet Book Shop, uno dei principali retailer online italiani dedicati alla vendita di prodotti editoriali e audiovisivi. Dopo i due modelli da sei pollici (LeggoIBS PB603 Wi-Fi+3G e LeggoIBS PB612 Wi-Fi) abbiamo avuto modo di provare, con soddisfazione, anche il LeggoIBS PB912 Wi-Fi con schermo da 9.7 pollici, in vendita da fine gennaio sul sito della società milanese.

LeggoIBS PB912: home screen

Come abbiamo detto nell’articolo di unboxing il LeggoIBS PB912 e l’Asus DR900 sono, ad oggi, gli unici ereader a inchiostro elettronico con schermo grande acquistabili direttamente in Italia. All’estero invece come ereader a schermo grande sono disponibili il Kindle DX di Amazon (introdotto negli Usa nel giugno 2009), i modelli M90, M91S, M92 di Onyx e il Pocketbook PB912.

L’intera famiglia dei LeggoIBS ripresenta i dispositivi del produttore ucraino Pocketbook customizzati per il mercato italiano. Non fa eccezione quindi il LeggoIBS PB912 che eredita tutte le principali caratteristiche tecniche del Pocketbook PB912: lo schermo a inchiostro elettronico “Vizplex” da 9.7 pollici (prodotto da E-INK), l’automatismo di visualizzazione (G-sensor) in orizzontale/verticale, l’interfaccia tattile con apposito pennino, la capacità di archiviazione di 2GByte (pari a circa 1500 ebook), la sintesi vocale (anche in italiano) e la gestione on board delle protezioni digitali (DRM) di Adobe.

Come per i modelli da 6 pollici, IBS si è spinta oltre una semplice rimarchiatura del reader di Pocketbook “localizzando” alcune features per il mercato italiano. Ecco allora che il LeggoIBS PB912 è in grado di leggere in “viva voce” il testo italiano, integra il dizionario Zingarelli minore edito da Zanichelli ed è integrato con il negozio online per il catalogo ebook di IBS.
Quest’ultimo aspetto è una parte che completa l’esperienza di lettura su uno qualsiasi dei LeggoIBS. Alla prima accensione, infatti, il dispositivo chiede i dati del conto cliente personale su IBS.it e l’inserimento dell’Adobe ID, informazioni che consentiranno di accedere al catalogo ebook di IBS direttamente dal dispositivo sfruttando la connessione wi-fi.

La sintesi vocale è fornita da SVOX del gruppo Nuance, uno dei leader mondiali nelle tecnologie vocali.
Attualmente l’unica voce disponibile è femminile nelle lingue italiano (preimpostata), inglese, tedesco, francese, spagnolo. La voce italiana ha ancora qualche imprecisione su alcuni accenti, ma le impostazioni consigliate da IBS (velocità di riproduzione “normale” e intonazione pari a valore 125%) consentono, a fronte della punteggiatura presente nel testo, una discreta intonazione e una lettura meno “piatta”, pur senza eccessiva enfasi.
A chi vuole rendersi conto della bontà della sintesi vocale del dispositivo consigliamo la lettura di questo articolo.

L’ascolto della voce o dei brani musicali (in formato Mp3) può essere effettuato con le cuffie o con gli altoparlanti posizionati lungo il profilo inferiore, in corrispondenza dei due angoli.
Tra i due altoparlanti troviamo inoltre lo slot micro-SD per l’espansione della memoria (fino a 32 Gbyte), l’attacco micro-Usb, il led che segnala l’attività del dispositivo o lo stato di ricarica della batteria e il minuscolo tasto di reset (necessario per riavviare il dispositivo in caso di blocco).

Lungo il profilo del dispositivo si trova poi il pulsante di accensione e di spegnimento, l’interruttore wi-fi e il controllo del volume audio affiancato dalla regolazione dell’ingrandimento di pagina. Quest’ultimo si rivela molto comodo perché permette di aggiustare lo zoom di pagina – per il formato Pdf – o la dimensione dei caratteri del testo – per i formati “fluidi” – senza utilizzare l’interfaccia e i menù del dispositivo.

LeggoIBS PB912: tasti per lo zoom di pagine e regolazione del volume dell'audio

LeggoIBS PB912: profilo inferiore

Nonostante il telaio sia realizzato in plastica, la qualità costruttiva è di buon livello. Il design è identico a quello dei modelli da 6 pollici, contraddistinto cioè da una coppia di tasti meccanici posizionati a destra dello schermo (tasto home screen, indice del libro, pagina avanti/indietro) e da un pad multifunzione posizionato sotto lo schermo, che si è rivelato ben dimensionato e sempre privo di indecisioni al tocco.

LeggoIBS PB912: tasti meccanici sul bordo destro

Il vero punto di forza del dispositivo è lo schermo con una diagonale che misura 9.7 pollici. Nonostante si tratti di uno schermo E-INK “Vizplex”, le cui caratteristiche tecniche sono inferiori rispetto al più recente modello “Pearl”, a nostro parere il contrasto tra i neri del testo e il grigio dello sfondo è più che accettabile e tale da non compromettere il confort visivo in ambienti esterni, come negli spazi chiusi alla presenza di luce artificiale.

Con uno schermo di queste dimensioni diventa possibile – finalmente – leggere comodamente riviste, quotidiani e documenti digitali con contenuti grafici anche complessi (in formato Pdf) con layout di pagina A4, materiali che sui lettori da 6 pollici sono visualizzabili (con qualche compromesso) solo ricorrendo a vere e proprie acrobazie: ingrandimenti, panning, modalità ritaglio, tutto un insieme di operazioni che alterano la visualizzazione originale del documento e spezzano il ritmo e la fluidità della lettura.

Una pagina di un quotidiano in formato Pdf - dimensioni A4

Una pagina di un quotidiano in formato Pdf - dimensioni A4

Visto allora che lo schermo ce lo consentiva abbiamo caricato sul LeggoIBS PB912 un ebook scolastico da 100 MByte (lo stesso che abbiamo utilizzato nella prova del JetBook Color e del Kindle DX di Amazon).

Kindle Dx, JetBook Color e LeggoIBS 912 a confronto

Kindle Dx, JetBook Color e LeggoIBS 912 a confronto

In confronto con il Kindle DX il LeggoIBS da 9.7 pollici non sfigura affatto. Le immagini sono ben dettagliate, anche se il rendering e la qualità di visualizzazione del Kindle DX a nostro parere è superiore. La capacità di elaborazione dei due dispositivi sembra essere equivalente: il Kindle DX apre l’ebook in circa 14 secondi, mentre il LeggoIBS PB912 in 23 secondi.
Nel cambio pagina la differenza è meno netta, ma comunque il dispositivo di Amazon prevale ancora (seppur di poco).

Il dizionario integrato nel LeggoIBS PB912 è lo Zingarelli minore di Zanichelli Editore. La ricerca del significato di una parola è un’operazione semplice: utilizzando il controllo multifunzione posizionato sotto lo schermo si attiva il menù contestuale dal qualche si accede al dizionario. E’ possibile selezionare le icone con i tasti freccia del pad stesso oppure toccando lo schermo con il pennino capacitivo in dotazione (lo schermo tattile funziona solo con il pennino).

Il menù contestuale delle funzioni per il formato Acrobat Pdf

Il menù contestuale delle funzioni per il formato Acrobat Pdf

Nel momento in cui verrà selezionata una parola (con i tasti freccia oppure toccandola con il pennino) il LeggoIBS ne proporrà la definizione. All’occorrenza è possibile cercare la definizione di una qualsiasi parola digitandola sulla tastiera virtuale.

LeggoIBS PB912: uso del dizionario durante la lettura

Contrariamente a quanto indicato dal menù contestuale, che indica come “non attive” le Note, durante la lettura è possibile scrivere note direttamente sulla pagina ed evidenziare parole o frasi. L’annotazione è consentita solo a mano libera sotto forma di semplici disegni o schizzi.
Le annotazioni aggiunte ai documenti saranno poi disponibili nella sinossi del libro visualizzabile con l’apposito tasto meccanico o nella sezione Note il cui accesso avviene dalla home screen.

Da notare che quando la modalità annotazione è attiva (segnalata dalla costante presenza della toolbar nella parte superiore dello schermo) è possibile cambiare pagina, ma il ridisegno del testo (refresh di pagina) sarà sempre parziale, indipendentemente dal valore selezionato nelle Impostazioni generali.

A completare la gestione delle note sembra esserci anche l’esportazione della pagina come immagine – o di una parte di essa – , ma sul nostro dispositivo non funzionava.
Dal momento che anche con il LeggoIBS PB612 ci eravamo trovati davanti alla stessa situazione, ci viene da pensare che IBS debba ancora completare questo specifico particolare del software, che potrebbe essere molto utile per chi usa il dispositivo per la correzione di testi o per studiare.
A tal proposito abbiamo usato il dispositivo con dispense e libri universitari di carattere scientifico in formato Pdf, con grafici, formule matematiche e chimiche. Il LeggoIBS ha visualizzato tutto il materiale senza alcun tipo di problema e, in questo contesto, il tasto meccanico che comanda lo zoom di pagina si è rivelato davvero utilissimo, perché ci ha permesso di adattare la pagina del libro alla dimensione dello schermo in modo veloce, senza intervenire sui menù e le opzioni dell’interfaccia utente.

Visualizzazione di una dispensa di analisi matematica

Visualizzazione di una dispensa di analisi matematica

Visualizzazione di una dispensa di chimica

Visualizzazione di una dispensa di chimica

Visualizzazione di una dispensa di geologia

Visualizzazione di una dispensa di geologia

Sono anche altre le doti tecniche che fanno del LeggoIBS un valido supporto elettronico per lo studio: la grande compatibilità con i formati ebook (legge documenti ePub, Pdf, Mobi, Microsoft Word 6.0, Rtf, Txt), la durata della batteria e l’espandibilità tramite scheda di memoria micro-SD.
D’altro canto, proprio per andare incontro alle specifiche esigenze dell’ambiente universitario (al quale crediamo che il PB912 sia orientato), i tecnici di IBS potrebbero ottimizzare (compatibilmente con le capacità hardware del dispositivo) il software di gestione per rendere il lettore più reattivo ai comandi dell’utente (dai cambi pagina alla navigazione nei menù di sistema) supportando anche il multitasking, recente novità introdotta da Pocketbook.
Il multitasking, per come è stato pensato dal produttore ucraino, consentirebbe infatti di tenere aperti contemporaneamente più libri, e il passaggio da uno all’altro sarebbe questione solo di un paio di veloci tocchi sullo schermo.

Anche la biblioteca virtuale del dispositivo, a nostro parere, necessiterebbe di pochi ritocchi per essere perfetta. La catalogazione delle opere digitali avviene per tipologia di formato, per collezioni (nel caso si usi Calibre) o rispettando la struttura gerarchica delle cartelle nelle quali i titoli sono stati archiviati. E’ possibile anche cercare un ebook in base a una parola chiave contenuta nel titolo, ma manca l’ordinamento. Sul nostro LeggoIBS abbiamo caricato più di 100 documenti digitali e la mancanza di una qualche forma di ordinamento (per titolo o per autore), ve lo assicuriamo, si è fatta sentire.

In conclusione, crediamo che il LeggoIBS PB912 sia un buon dispositivo dal punto di vista tecnico e funzionale (al pari dei modelli da 6 pollici). Il prezzo di 299 euro al quale viene proposto è interessante rispetto a quello di dispositivi concorrenti a schermo grande (citati all’inizio di questo articolo), se consideriamo che il LeggoIBS PB912 è l’unico nella propria categoria a integrare un dizionario e uno store online in italiano. Vista la dimensione dello schermo è adatto a chi non cerca un display piccolo, ma oltre alla lettura di ebook in formato “fluido” si vuole dedicare soprattutto a documenti digitali complessi come quelli pdf di cui abbiamo parlato in questo articolo.

Tutte le foto del LeggoIBS PB912 Wi-Fi sono disponibili in alta risoluzione su Google+

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

94 Comments

  1. Concordo con la (ottima, come sempre) recensione, ma non con l’affermazione che con il dispositivo si possano leggere agevolmente riviste e quotidiani in pdf e formato A4. “ingrandimenti, panning, modalità ritaglio, tutto un insieme di operazioni che alterano la visualizzazione originale del documento e spezzano il ritmo e la fluidità della lettura” sono necessari anche con 912, purtroppo. E se è vero che vengono fatti in numero minore in virtù dei 9 pollici è anche vero che alcuni dispositivi (vedi sony, nook) sono molto più rapidi in tali operazioni. Quindi per avere una lettura davvero piacevole sulle riviste, a mio parere, c’è ancora un po’ da lavorare.
    Ciao :)

    • Guarda che con il Nook i pdf non li puoi nemmeno zoommare….un pdf formato A4 è semplicemente illegibile.
      Puntualizzo da possesore di Nook, col quale mi trovo benissimo ma che uso per leggere i libri e non riviste o dispense.

  2. Pardon, Gab, ho fatto confusione tra il Nook e il Kobo!

  3. Segnalo che, per qualche tempo, vi è pure uno sconto di 10€ per gli iscritti alla newsletter di IBS.
    Io, facendo i debiti conti, forse lo comprerò.
    La velocità non è la cosa che cerco in un ebook di questa dimensione. Cerco la funzionalità. E visti i prezzi dei concorrenti, non credo avrò dubbi nella scelta.

  4. Per i lettori: quel Kindle DX NON è il modello con il display Pearl (DX Graphite), che rende sensibilmente meglio in contrasto e intensità del nero.

    Capisco che non si possono avere a disposizione tutti i reader di questo mondo, ma questo DX è del 2009

    • Simone Bonesini says:

      grazie lorenwn per la precisazione, sì i due dispositivi hanno pari schermo. Non so se le foto rendono l’idea ma a occhio nudo si vede comunque una certa superiorità per contrasto e nettezza del layout DX rispetto al LeggoIBS.

  5. Alla fine ho acquistato questo modello. Ce l’ho da qualche ora e sto imparando ad usarlo.
    Mi piace molto e ho un buon feeling con i materiali. I tempi di risposta mi son sembrati così buoni che ho impostato il refresh ad ogni cambio pagina. Non sarà un blasonato Sony, ma è un prodotto davvero valido. Grazie a Ebookreader italia per la recensione che mi ha convinto!

  6. Salve a tutti e complimenti per il sito e i consigli che date in merito agli ereader e alle recensioni, volevo segnalarvi che sul sito ibs in questo momento l’ereader PB912 e’ venduto a 199 euro, ero indeciso se prendere questo ereader un po per il prezzo, ma ora che e’ a 199 euro l’ho preso al volo, spero di aver fatto un buon acquisto in questa giungla (positiva) di dispositivi ereader
    a risentirci o rileggerci appena mi arrivera’
    cordiali saluti
    Enrico

  7. Salve sono Carla. Grazie per qyesto sito!!!!!!!Mi sono appena affacciata al mondo degli ereader. Avevo visto la recensione dell’ibs da 9 pollici e mi attirava per il fatto che vorrei leggere parecchi documenti in pdf. Avevo addocchiato anche il Kindle da 6 pollici ma mi sembra di aver capito che non va bene per la lettura di pdf.
    Altra caratteristica che mi servirebbe è la semplicità di utilizzo. Sono “impedita” con il computer e non vorrei iniziare una “lotta” che so già in partenza di perdere. Mi aiutate a cercare la soluzione per me migliore? Domanda ad Enrico: ti è arrivato l’ibs atteso?

    • ciao, provo a risponderti. Se i Pdf che leggi hanno un layout di pagina A4 (per esempio sono scansioni di dispense/giornali/libri) allora ti consiglio di stare sul PB912 rispetto a un dispositivo da 6 pollici. I reader sono semplici da usare, su questo non ti devi preoccupare. Se hai poca dimestichezza con l’uso del PC potresti avere qualche difficoltà con le protezioni (DRM) di Adobe perché – per quella che è stata la mia esperienza – possono sempre riservare qualche problema tecnico.
      Per questo motivo ti consiglio di prenderti comunque un dispositivo la cui gestione dei DRM sia integrata, tipo Cybook Odyssey (6 pollici) o appunto i LeggoIBS. Questi dispositivi sono praticamente pronto all’uso.
      Kindle (6 pollici) invece non supporta le protezioni Adobe e ti arriva già pronto per acquistare su Kindle Store. Acquistare Kindle però vuol dire legarsi commercialemente a Amazon.
      Trovi un confronto qui: http://modelli.ebookreaderitalia.com/confronto.asp?e=41,42,46,45

  8. Massimiliano says:

    Salve a tutti anche io ho approfittato della riduzione del prezzo a 199 euro e ho comprato il 9.7 pollici. Allora bisogna comprare la micro-sd aggiuntiva perchè lo spazio utile è meno di un giga, però per il resto i pdf li legge tutti e giocando con lo zoom si riadatta la pagina, ho provato diversi libri tecnici con immagini e tabelle e sono tutti leggibili, per le riviste invece ho avuto difficoltà a causa dell’impaginazione i caratteri si vedono veramente piccoli, tempi di risposta nella media anche su file grossi, la ricerca di una parola oltre i 30 secondi, però consideranzo il prezzo pagato sono soddisfatto.

    • Ciao
      Per le riviste ti consiglio la navigazione per colonna (la trovi tra le impostazioni dello zoom, dove c’è anche il reflow), usando per navigare il pad direzionale multifunzione. Se spingi il pad direzionale verso il basso scorre nella colonna e quando finisce la colonna passa alla colonna successiva

      Io l’ho “scoperto” guardando un video su youtube e adesso lo uso sempre perchè è molto comodo (e mi permette anche di avere un ingrandimento sufficiente per annotare a margine)

  9. Salve a tutti, visto il prezzo molto invitante e la necessità di avere uno schermo almeno da 9” mi sto convincendo a comprare il leggo ibs. Volevo chiedere però se è vero come leggo su vari forum che si può sostituire il firmware con quello del pocketbook, sbloccando così la navigazione internet, vincolata qui al solo sito ibs. Grazie a tutti :)

    • ciao Yuri, ho letto anch’io che si può installare il firmware Pocketbook originale. Così facendo però oltre a far decadere la garanzia IBS perderesti (credo) anche la possibilità di acquistare ebook direttamente su IBS.it
      In ogni caso la navigazione del Web su questi dispositivi è tutt’altra cosa rispetto a quella da Pc/smartphone o tablet. Io non lo prenderei con l’intenzione di navigare..neanche un pochetto :-)

      • Immagino, in effetti poi è anche una distrazione avere internet pure su un ebook reader.. E considerando che lo userei per studiare se non c’è è quasi meglio :) Più che altro comumque m’interessava per la possibilità di consultare wikipedia per esempio, o il sito dell’università per scaricare slides ecc..
        Comunque, e anche grazie a questa ottima recensione, l’ho comprato e dovrebbe arrivare lunedì mattina :) grazie per la risposta

  10. Ciao a tutti, mi sto aprendo al mondo degli ebook, così come sito completo, molto competente mi hanno consigliato questo…ho notato tanti modelli, e leggo che il migliore qualità prezzo è kindle 4, poi però data la ristrettezza della lettura dei formati mi stava convincendo il sony. Il mio scopo è leggere libri nella maniera più comoda, e riviste oppure fumetti come manga (alla fine sono semplici immagini numerate) e mi chiedevo questo: dato che questo Leggo ibs pb912 ha uno schermo decisamente ampio, e dato che sul sito ibs costa 199euro, voi me lo consigliate? ho solo la necessità di leggere libri(epub, o pdf) e fumetti, il resto non ha molta importanza per me. Spero possiate rispondermi e nel frattempo vi ringrazio per la recensione che ho valutato positiva!

  11. Buongiorno. Non so se la domanda che farò sarà corretta, per cui chiedo scusa in anticipo.
    Volevo sapere se questo dispositivo ha problemi con calibre dato che fra i vari ebook non c’è segnato e bisognerebbe mettere “generic”.
    Voi potete farmi sapere?

  12. Salve, io ho un galaxy note della samsung ed è grande 5.3 pollici, e trovo che non sia adatto a leggere ebook visto che io se levo la carta voglio un qualcosa che me la riporti alla stessa maniera (qualita e dimensione soprattutto)penso che un ebook reader che non abbiamo lo schermo grande come almeno una pagina di libro classico (anche tascabile) non sia proprio da tenere in considerazione. Detto questo, cosa mi consigliate?

  13. Ops dietrofront, avevo aperto un pdf che è l’unico formato che ho scoperto non è editabile XD(zoom caratteri, allineamento testo, scelta margini. Se proprio ne dovessi prendere uno a 6 pollici quale mi consigliate? Io leggo libro, ne fumetti ne riviste. Certo se fosse un device buono anche per quelli sarebbe tutto di guadagnato, ma non è quello che cerco PRINCIPALMENTE.

  14. salvatore says:

    Salve a tutti,
    sono molto indeciso sull’ ebook reader da acquistare nonstante le belle review sintetizzo:

    1 Lettura PDF
    2 Navigazione Internet per lettura blog, articoli, no video, no contenuti multimediali
    3 ascolto mp3

    Grazie dei consigli

    • Automaticjack says:

      Se è essenziale la lettura PDF A4(sempre solo in B/N) in modo “comodo” l’unica possibile è il kindle DX da 9,7 pollici sempre con schermo eink pearl e connessione Internet. L’unico problema è che costa 269$ in offerta:(

  15. Ciao a tutti,
    ho letto che la funzione touch funziona soltanto con il pennino: questo significa che mentre leggo un libro devo passare alla pagina successiva toccando lo schermo con il pennino(passaggio a mio avviso scomodo visto che mi obbliga a tenere costantemente in mano il pennino) o posso agire anche su un pulsante?
    Complimenti per questo fantastico sito,,,è chiarissimo e aiuta davvero molto!!1

  16. Margherita says:

    Buongiorno a tutti,

    sto seriamente pensando di acquistare un ebookreader per pura questione di spazio. Leggo mediamente 70 libri l’anno che ormai debordano dagli scaffali. Pensavo quindi ad un ereader facile da usare e con un buon contrasto ma che, soprattutto, mi permettesse una facile archiviazione degli e book acquistati, letti ed eventualmente da rileggere.
    IBS mi attira molto, Kindle sembra al top.
    Mi date un consiglio? Grazie.

  17. buongiorno, vi ringrazio per le preziosissime informazioni. io sono una letrice accanita e compro quansi tutto su IBS, quindi dopo le vostre recensioni ,sarei interessata all’acquisto del 912 ,però non ho capito una cosa: non è ancora un touch screen, giusto?quindi bisogna usare i tasti per girare le pagine? grazie e scusate la domanda ma sono un pò indietro con l’informatica.

    • Ciao. Lo schermo è touchscreen e si “tocca” con il pennino in dotazione.
      Per cambiare pagina però si utilizzano i comodi tasti meccanici sul lato dx dello schermo (oppure il pad multifunzione sotto lo schermo).

  18. Grazie della utile recensione. A me interessa un dispositivo in grado di leggere libri e articoli scentifici. Sono uno storico, dunque si tratta di pdf semplici, senza immagini, quasi sempre in colonna unica. è però per me necessario poter sottolineare, prendere appunti e poterli “elaborare” scariicardoli…
    potreste darmi un consiglio? Che modello farebbe a caso mio?
    Grazie e complimenti per il sito!

    • Automaticjack says:

      In enere questo tipo di libri sono in formato PDF per cui devi sicuramente orientarti su un dispositivo con schermo da 9 pollici, gòli unici che consentono una comoda visualizzazione di questo formato. La scelta dunque è molto limitata ai modelli già indicati (kindle DX, onix M92, leggo PB912). Tieni presente che uno schermo pearl è superiore come confort di lettura (dovendo cmq spendere una certa cifra…).
      Prima di ogni acquisto, io ti consiglio:
      - controllare se i testi che leggi sono in formato pdf protetto o meno (basta vedere nelle librerie online) e se vengono supportati dal lettore scelto;
      - se non hai urgenza, aspetta l’autunno perchè usciranno nuovi modelli da diverse parti anche con schermo da 9″;
      - ovviamente, se puoi vai a provarne uno di persona (io ne ho visto qualcuno solo in grossi negozi specializzati in elettronica).

      • grazie mille automaticjack. Una sola domanda, riguardo a tutti i modelli da te indicati, mi sembra che nessuno di questi abbia un sistema valido di sottolineature e annotazioni. Sbaglio? Inoltre i prezzi mi sembrano molto alti, da rendere quasi fattibile l’idea ipad, che ho letto spesso essere considerato il miglior lettore per file in pdf (con tutti i limiti e problemi del caso). Tu che ne pensi? Grazie ancora per la tua gentilezza!

        • Automaticjack says:

          Lorenzo, onestamente mi cogli impreparato. Leggevo che il modello della Onix ha un buon gestore delle note anche se la precisione di scrittura non è il massimo (vedi qui: http://www.ebook-reader.it/news/onyx-boox-m92/). Se puoi, potresti andare alla manifestazione di fine Ottobre in Liguria per vedere di persona la situazione. C’è da dire però che un ebook reader nasce principalmente per la lettura di romanzi e non per studio, fatto salvo pochissimi modelli (ad es: http://www.ebookreaderitalia.com/ecco-ebook-reader-a-colori-jetbook-color/). Se a te serve principalmente per studio, allora ti consiglio sicuramente un buon tablet col quale non avrai sorprese e sarà sempre uno strumento più versatile di qualsiasi ebook reader per un utilizzo professionale. Se poi vorrai rilassarti con la lettura di un libro, senza occupare spazio vitale in casa, potrai sempre spendere 100€ per un ebook reader da 6″ :)
          Spero di esserti stato d’aiuto. Ciao.

          • Mi sei stato di grandissimo aiuto, grazie mille. Io speravo di cavarmela con un po’ meno dinari… Vedremo. Se posso approfittare, come tablet dovrei andare sulla mela di cupertino? Grazie ancora!

        • Io posso parlare dell’ M90 della Onyx. L’avevo comprato proprio per la possibilità di sottolineare, oltre che per lo schermo pearl.
          Per quanto riguarda le annotazioni credo che il sistema sia identico all’M92. Può servire a fare qualche mini sottolineatura, cerchiare parole, fare dei segni sui margini o anche scrivere una o due parole (sempre sui margini). In realtà però non è un foglio di carta quindi direi che puoi scordarti di poterlo usare come una tavoletta per fare schizzi o prendere appunti o per scrivere o scribacchiare chissà che sui tuoi PDF.
          Che io sappia, comunque, l’ultimo firmware di Pocketbook permette adesso di prendere annotazioni non solo su file epub (come prima) ma anche sui pdf.

          In linea generale comunque ti sconsiglio di basare la tua scelta su questa funzionalità, perchè alla fine non hai davanti un foglio di carta e in realtà scrivere su un pdf serve davvero a poco (ho capito che per me era più che altro un modo per concentrarmi su quel che leggevo… ma se ne può fare tranquillamente a meno)

          Per quel che riguarda la mia esperienza con i prodotti Onyx, purtoppo è stata negativa.
          IL’M90 aveva un’ottima leggibilità ma alcuni problemi hardware (memoria malfunzionante) e difetti del firmware mai risolti. Purtroppo l’hanno immesso in commercio imperfetto e quasi subito abbandonato. L’assistenza europea (fino ad alcuni mesi olandese) era una porcheria (anzi direi erano proprio dei banditi). Adesso la distribuzione è passata di mano ad una società polacca. Se non altro rispondono alle mail, ma non saprei dirti se all’atto pratico si comportano meglio. Per quel che mi riguarda, quando chiedo di farsi carico dei difetti del prodotto comprato con la società olandese, fanno orecchie da mercante e non rispondono.

          Adesso lo schermo del mio M90 si è rotto (non mi capacito di come sia successo visto che non mi è mai caduto). La sostituzione dello schermo non è coperta da garanzia e mi hanno chiesto 170 euro + spese di spedizione in Polonia

          Credo che comprerò un reader nuovo… (difficilmente un altro prodotto Onyx)

        • Un aggiornamento. Ho comprato il pcketbook IBS 912 per sostituire il mio vecchio Onyx M90 con schermo danneggiato e… meraviglia… il sistema delle note che era quello che mi aveva spinto a comprare m90 funziona molto meglio su pocketbook che su m90
          Idem per Scribble, che si può usare davvero per prendere qualche appunto al volo (se non fosse per i tempi un po’ allungati che ci vogliono per aprirlo)

          Spero che ti sia stato utile.
          Cosa hai scelto poi?

  19. Automaticjack says:

    Ciao Lorenzo, figurati, di nulla.
    Per i tablet non so quale sia migliore per le tue esigenze. Ho visto l’Ipad2 di una collega a scuola ma mi ha lasciato peplesso la mancanza di porta USB. Credo che per i prodotti Apple valga lo stesso discorso di quelli Amazon: sono sistemi realizzati per essere integrati in un loro “mondo” che, se pur validissimo, a volte può cozzare con le esigenze di chi acquista (es: Iphon non consente di inviare dati col bluetooth a meno di intervenire sul FW, operazione che ai più può risultare ostica…). Per cui se per le tue esigenze ti va bene il melatablet e il mondo Apple, prendilo, altrimenti ci sono molti altri prodotti validissimi (mi raccomando provali sempre se puoi…). L’unica cosa che controllerei per la gestione delle note è se utilizzano il pennino o meno (alcuni, strano a dirsi, non ce l’hanno) e la qualità dello schermo. Fai anche un salto in edicola e prendi qualche rivista specifica. Se può servirti a farti un’idea generale ho trovato questo sito http://alatest.it/recensioni/tablet-computer/c3-373/
    Buoni acquisti!

  20. Giancarlo says:

    Per fortuna ho provato il lettore della IBS nel loro negozio perché ero alla disperata ricerca di un e-book reader per PDF (per il resto ho un egregio Nook prima serie…) e il formato proposto è, secondo me, l’ideale. Purtroppo ho dovuto verificare che i tempi di risposta dell’oggetto sono veramente penosi anche comparati al mio fedele Nook (prima serie…) e quindi ho desistito, il costruttore deve migliorare di molto le performance. Non capisco cosa abbiano provato quelli che lasciano commenti sulla bontà dell’IBS912. Perchè non mettete dati sull’effettiva velocità di alcune semplici operazioni (accensione, browse del catalogo, apertura libro PDF ed epub, giro pagina, ecc.). Dire che è un “buon dispositivo” non vuol dire assolutamente nulla oppure spero di aver provato un dispositivo con qualche problema (mah…)

    • Automaticjack says:

      A dimostrazione che qualunque acquisto, dopo essersi documentati e aver selezionato ciò che potrebbe fare al caso nostro, va SEMPRE prima provato di persona (ove possibile), poiché ciò che per alcuni è buono così potrebbe non esserlo per altri. Magari, Giancarlo, per altri non è così essenziale un parametro come il tempo di risposta e/o semplicemente non gli interessa fare paragoni con altri prodotti poiché ciò che hanno acquistato soddisfa le loro richieste e una manciata di secondi in più o in meno non gli cambia la vita, tanto più che alcuni dei parametri da te indicati sono già presenti nella recensione stessa (9 sec in più del Kindle per l’accensione sembrano un po’ troppi anche a me).

    • Ciao Giancarlo,

      visto che avrei intenzione di acquistarlo, puoi dirmi quali sono i tempi per il cambio pagina? Non ho particolari esigenze, però neanche mi piacerebbe aspettare 5 secondi!
      Per l’accensione ed il resto mi sembra un problema bypassabile, visto il prezzo…
      L’hai provato per caso a MIlano? Se sì, dove? Grazie mille se vorrai rispondere!

  21. margherita says:

    Mi ero praticamente decisa ad acquistare il Kindle touch. L’ho provato in un loro negozio convenzionato e non mi ha fatto impazzire, ma da tutto quello che scrivete sembra la scelta migliore. Ora leggo delle nuove di Amazon. Che fare acquistare ora a 129€ o attendere il nuovo modello? In fondo io voglio uno strumento comodo per leggere gli amatissimi libri abbandonando (a malincuore) la carta…. Per favore illuminatemi.

    • Automaticjack says:

      oramai si tratta di aspettare fino al 6 Settembre per cui resisti!!!
      Se però hai già provato il kindle e non ti ha soddisfatto, prova almeno le altre (valide) alternative: Nook, Kobo e (eventualmente Sony). Per valide, intendo di pari livello per qualità, software e caratteristiche offerte, poi può anche darsi che ti vada bene il Pyrusche rimane un buon prodotto senza tanti entrylevel.
      Io, ormai, attendo :) poi finalmente deciderò. PS: può anche darsi che invece del touch, per te sia indicatoun modello con i tasti meccanici o con entrambe le soluzioni.
      Ciao.

  22. Automaticjack says:

    “Pardon”, volevo dire o entry level o senza tanti fronzoli; è venuto fuori un pasticcio :)
    Certo, se ti serve per forza uno schermo da 10″ la scelta si riduce molto ma aspetterei decisamente le novità Amazon (poi pare che il nuovo Nook verrà presentato per metà Ottobre).

    • margherita says:

      Grazie Automaticjack, attenderò fiduciosa Amazon fino al 6 settembre. Pensavo anch’io ad un modello con i tasti invece che il touch (sono un po’ maldestra..) ma mi piaceva molto l’idea del lettore anche vocale e dell’mp3 incorporato. Insomma tante idee confuse. Aspetto il nuovo Kindle! :-) )

  23. salve, sono intenzionato all’acqisto del e reader IBS PB912 con schermo a 9,7 pollici. Ma ho letto che la tecnologia del display non è del tipo pearl, ma anteriore. Voi cosa ne pensate: la nitidezza dei caratteri è di molto inferiore rispetto al display più recente? Leggo molto e non vorrei avere problemi di visualizzazione. Grazie

    • ciao Silvano, lo schermo degli attuali LeggoIBS è sicuramente inferiore a quelli di tipo “Pearl”. Il dispositivo soprattutto in piena luce offre a mio parere comunque un buon comfort di lettura. Se hai intenzione di leggere ebook in formato fluido (ePub, Txt, Mobi) allora potresti accontentarti di uno schermo da 6 pollici di tipo “Pearl”, meno generoso nelle dimensioni ma con uno sfonfo più chiaro. A 100 euro o meno trovi il Kindle, Nook (USA e UK) e presto il Kobo Touch (venduto direttamente da Mondadori).

    • Ciao
      Io ti dico che ho confrontato lo schermo dell’Onyx M90 (Pearl) con lo schermo del PB912 e devo dire che contrasto e nitidezza erano migliori nel primo

      Per i PDF comunque, specie se si tratta di articoli scientifici a doppia colonna, l’IBS ha la funzione di lettura per colonna che è molto utile e rende gli articoli davvero fruibili. Leggerli a tutta pagina, invece affatica gli occhi

      Con M90 si leggevano meglio, ma anche lì, sinceramente, i caratteri erano visualizzati un po’ piccolini. Quindi decisamente non va bene per presbiti

  24. fabrizio venerandi says:

    Grazie per la recensione. Non ho capito se la funzione di ‘evidenziazione’ del testo è attiva nel formato epub. Puoi aiutarmi?

    • Ciao Fabrizio. Sì è possibile evidenziare il testo di un ePub, ho appena fatto una prova (però sul menù che compare in sovrimpressione sulla pagina la funzione è indicata come non attiva).

  25. Buonasera vorrei sapere se la qualità della lettura è migliore sul Kindle Touch o sull’Ibs da 6 pollici..quale mi consigliate? E inoltre è migliore la libreria amazon o ibs?

    • Automaticjack says:

      Lo schermo del kindle (come anche quello di quasi tutti gli ereader di ultima generazione) è l’ultimo concepito (al momento) da E-ink ovvero il “Pearl” mentre l’Ibs da 6″ monta il vecchio “VizPlex” per cui decisamente il kindle si legge meglio. Per la recensione basta leggere qui http://www.ebookreaderitalia.com/recensione-lettore-ebook-leggoibs-pb612-wi-fi/

      • Automaticjack says:

        Per la libreria è una cquestione di gusti personali, certo Amazon è quella più grande (credo) al mondo per cui se leggi testi in lingua direi Amazon altrimenti io mi sono trovato molto bene su IBS col cartaceo. Tieni presente, inoltre, che col PC puoi comperare libri da tutte le librerie che vuoi (IBS, Mondadori, Amazon, Feltrinelli ecc…) indipendentemente dal reader che usi basta solo stare attenti se il libro è in formato .mobi (letto da kindle e pochi altri) oppure .epub (letto da tutto il resto del mondo); in ogni caso basta usare il programma gratuito Calibre per passare da un formato all’altro senza problemi e poi copiarlo sul proprio dispositivo (ho effettuato prove di conversione in entrambi i formati e il risultato è sempre stato perfetto; solo da Pdf in mobi/epub il risultato è stato molto buono ma non perfetto, in pratica una o due frasi sono state scorporate separando ogni singola parola come fosse una frase a se stante!).

  26. fabrizio venerandi says:

    Ottimo, grazie mille.

  27. fabrizio venerandi says:

    Un’altra domanda, mi rendo conto di difficile risposta. Come si comporta l’antialiasing e subpixeling dei caratteri? Quanto si vedono ‘marcati’? Al momento sto usando un Onyx che usa un antialiasing troppo leggero e sfumato. Quello di lettori come il Cooler è decisamente più marcato e leggibile. Come si comporta questo di ibs?

    • risposta difficile anche perché mi è noto l’argomento antialiasing, molto meno quello di subpixeling dei caratteri.
      ho sottomano diversi dispositivi (tra cui un iRiver Story HD). Confrontando il LeggoIBS con il Kindle la mia impressione è che in generale il software del Kindle lavori meglio e i caratteri risultino meglio definiti anche per corpi piccoli (non ho avuto il tempo di confrontare lo stesso tipo di carattere). Sul LeggoIBS hai un’ampia scelta di caratteri (e se ne possono aggiungere di nuovi). Alcuni tipi di carattere risultano seghettati altri invece sono meglio definiti. Giocando poi sul grassetto è possibile poi migliorare ancora la resa. Però, ripeto, la mia percezione è quella che il Kindle sia migliore rispetto al Leggo.
      Se vuoi ci sentiamo per email e ti passo alcune foto ravvicinate dei dispositivi (che cercherò di scattare a parità di condizioni)

      • fabrizio venerandi says:

        Eccomi, ho letto tutto e nel frattempo ho avuto anche modo di vederne uno dal vivo alla ibs di Firenze. Si, come scrivi il contrasto non è impressionante, e anche la velocità lascia perplessi… circa tre secondi per il cambio pagina. Avrei voluto testarlo meglio con ebook più sofisticati dei due in boundle, ma i commessi IBS mi hanno risposto terrorizzati che non si potevano caricare altri ebook sopra la device. Le annotazioni a mano libera sembrano funzionali, ma le sottolineature le ho trovate quasi inutilizzabili.

        • Io l’ho preso da più di un mese, l’ho provato con diversi libri, sia epub che pdf, fra cui anche un fumetto, ma che abbia impiegato tre secondi per cambiare pagina non mi è mai successo: anche per il fumetto il cambio pagina avviene sicuramente in meno di un secondo, quindi non capisco…
          Per quanto riguarda la questione “vixplex-epearl” non ho provato a mettere due lettori uno accanto all’altro, però essendo abituato al mio, quando mi è capitato di vedere altri lettori con tecnologia epearl non ho notato grosse differenze. Io ho preso l’ebook reader per leggere dei libri, quindi le funzioni tipo mp3, lettura vocale, bluetooth e WiFi non mi interessano e non le ho neppure provate. Non sono mai stato abituato (a parte ai tempi della scuola) neppure a sottolineare e annotare i libri e non ho intenzione di cominciare ora, quindi non ho provato neppure queste due funzioni.
          Per concludere, quello per cui l’ho comprato, cioè ripeto, solo leggere, il lettore in questione lo fa in maniera per me più che soddisfacente, per cui mi ritengo soddisfatto dell’acquisto.

          • fabrizio venerandi says:

            Strano, ho aperto tutti e due gli ebook, provando anche a variare le impostazioni di refresh dello schermo, e dal momento in cui premevo il pulsante e quello in cui potevo iniziare a leggere la pagina dopo, passavano tre secondi. A me servirebbe un lettore del genere per studio, non per narrariva, quindi le funzioni di sottolineatura mi sono essenziali. Ho fatto un po’ di prove con un modello sei pollici lì vicino (il nove pollici era senza pennino) e ho trovato la sottolineatura problematica, iniziava a sottolineare e poi si fermava andando a evidenziare parti di testo parziali e mancando la mia effettiva sottolineatura.

  28. Grazie mille, allora mi sa che opterò per il kindle :) Secondo te il prezzo è destinato a scendere nelle prossime settimane?

    • Automaticjack says:

      Domani ci sarà la presentazione dei nuovi prodotti Amazon e si preannuncia un rinnovo della linea ebook reader (oltre al nuovo tablet fire2). Non si sa nulla di certo (chi parla di tecnologia paperwhit, di schermi da 7″ e da 10″, chi che faccia anche il caffè e lavi i piatti…) ma oramai aspetterei i nuovi prodotti e le offerte lancio che sicuramente Amazon farà. Tieni presente che Amazon proporrà anche le soluzioni con pubblicità incorporata (almeno in America)che costano sensibilmete meno (attualmente 99$ invece di 149$ per il 6″ con 3G) ma non si sa se ciò avverrà anche in Italia (si tratta di screen sever pubblicitari che non infastidiscano nell’uso quotidiano). Credo, cmq, che il kindle a 99€ ci sarà sempre!

  29. Va bene, allora aspettiamo domani con ansia :) grazie dell’informazione!

    • elena asteggiano says:

      vedi Matteo che ora hai tutte le informazioni fresche di Amazon e il Kindle base è sceso a 79 euro.
      Per la tua domanda se come libreria è meglio Amazon oppure Ibs ti rispondo che dipende da quali libri leggi. Su Amazon troverai molti titoli di autori autopubblicati, quindi a volte è più caotico muoversi tra i titoli e scegliere; su Ibs avrai distribuiti gli ebook di grandi e piccole case editrici.

  30. Qualcuno sa dirmi qualcosa sull’esperienza i lettura di libri in formato pdf su PB612 a 6″ ?

    • Non mi pare che ci sia molto da dire…. I PDF si leggono male su tutti i lettori con schermo di 6″, perché per far entrare una pagina intera in uno spazio così piccolo i caratteri vengono rimpiccioliti troppo e quindi risultano illeggibili. Perciò per leggere questo formato è necassario visualizzare solo una parte della pagina e poi agire sui cursori. Questo problema è dovuto a una caratteristica intrinseca del formato PDF, quindi si ripropone e si riproporrà con qualunque lettore, passato presente e futuro.

  31. Non riesco a trovare un’informazione sul Leggo IBS relativamente ai fumetti… è un po’ che giro… i formati cbr, cbz, sono utilizzabili?

    • Con i software in dotazione la lettura di formati semplici come Jpeg ecc è possibile. Non è possibile aprire direttamente cbr e cbz. Vi è chi, però, ha sviluppato software aggiuntivo (completamente amatoriale) per farlo. La mia esperienza a tal riguardo è buona.
      Cerca nei forum in inglese inerenti il PocketBook 912 e avrai le tue risposte!

  32. Salve a tutti,
    sono interessato all’ acquisto di un ereader in quanto sono affetto da maculopatia in entrambi gli occhi – una malattia degenerativa che non mi consente di leggere libri e giornali.
    mi hanno consigliato il PB912 da 9.7 pollici. Dato che non sono affatto un esperto in materia volevo sapere se le caratteristiche del dispositivo si possono adattare alla mia patologia
    in particolare l’ ingrandimento dei caratteri e la facilita’ di lettura che non affatichi gli occhi -
    Grazie per la Vs disponibilita’

  33. i colori si possono vedere con questo tipo di lettori ? dalle immagini che ci sono e da quello che ho letto sembra di no

  34. Ottima recensione!
    Son in procinto di prenderlo però ho delle remore sul traduttore, nessuno ne parla nei commenti(e nemmeno nel sito IBS) ed io leggerò moltissimo in inglese!
    C’è il traduttore inglese-italiano?
    Grazie mille per chi volesse rispondermi!

    • ciao, non c’è il traduttore. Se cerchi un reader con traduttori che supporti ePub (come i Leggo) devi guardare ai Kobo che però sono da 6 pollici, trovi le recensioni qui su questo blog (usa la ricerca)

  35. Ops, dimenticavo, se nn ci fosse il traduttore, è possibile installarne uno comprandolo da IBS o da qualsialsi altra parte? Thank u;-)

  36. Grazie mille per la risposta!
    A me l’ereader serve soprattutto per leggere PDF in inglese, e nn vorrei spendere sopra i 200euro per prodotti in garanzia all’estero come ICARUS ecc!
    Cmq ho mandato a IBS una email sul vocabolario e la sua installazione, girerò la risposta quà da voi!CMQ Il PocketPro 912 ha un ottimo traduttore ABBY LINGVO, spero si possa passarre all’IBS!
    La recensione sul KObo l’avevo già letta e proprio in base a essa mi ero reso conto che per le mie esigenze il KOBO batteva il K.Paperwhite, cosi l’ho ordinato 2 giorni fa! Poi però ho fatto il passaggio con calibre di PDF in epub e il risultato nn è stato buono, soprattutto nn leggeva le date, dava quadratini (leggo molti libri di storia).Faccio presente che il documento convertito in ePUB l’ho letto solo sul PC, dato che il kobo glo nn è ancora arrivato, ma penso che non ci sia differenza.DaL GIORNO DEL SUO ARRIVO (venerdi o lunedi prossimo dovrebbe) avrò 10 giorni per restituirlo se nn dovesse piacermi per via del PDF, in quel caso pensavo gia all’IBS!
    Sai per caso se il viva voce funzioni con documenti o libri PDF in inglese e italiano? Grazie ancora!

    • il TTS (solo) in italiano su ePub e Mobi funziona bene. Su Pdf dovrei provare non ricordo ora…
      Il Kobo non ha una ottima gestione del Pdf perché nn consente il reflow, dovresti orientarti su Sony Prs-T2 o TrekStor Pyrus (o attendere il Bookeen “illuminato” in arrivo il 22 novembre che a detta del produttore avrà un nuovo sistema di reflow, ma è tutto da verificare!)

  37. Mmmm, mi cadono le braccia,i produttori badano a piccolezze invece di cose piu sostanziali, come ereader 9 pollici, traduttori ecc I miei hanno da anni il kindle 3-4 ora forse il P.WHITE, io invece desisto in attesa di sviluppi ma niente!
    Comunque ho inoltrato all’IBS una domanda anche sul TTS (Viva voce) riporterò la loro risposta nel caso c’è gente interessata al viva voce da PDF…in fondo il 9 pollici è il miglior lettore PDF!
    Grazie mille sul consiglio sony-trekstor! Ho cominciato a leggere mille recensioni, ma non avendo il prodotto sottomano son andato un pò “in pappa col cervello” LOL!
    Secondo te considerando le mie esigenze PDF+TRADUTTORE, quale è il piu adatto tra sony e TREKSTOR Pyrus? A parita di lettura PDF ovviamente sceglierei il TREKSTOR, dato che il sony non mi da nulla di piu come ad esempio uno schermo illuminato!..il BOOKEN è un punto interrogativo come dici te!
    SUL FRONTE 9 POLLICI, sembra tutto fermo,nn vedo prodtti in uscita, un ereader per me sarebbe molto utile!
    grazie
    Ps inoltre se come sembra il sony Prs-T2 è come il predecessore,per me il primo sarebbe meglio, trovo poco utile il touch sul ereader!

  38. Ho visto che sono fuori topic, giro la domanda sul TREKSTOR Pyrus-SONY Prs sulla recensione del Trekstor Pyrus!

  39. fabrizio venerandi says:

    aggiungo: ho provato di nuovo il leggo ibs nove pollici, questa volta all’ibs di Mantova. A differenza di quello provato a Firenze, questo funzionava. Le pagine giravano con un tempo accettabile e anche le sottolineature non erano imprecise come quelle dei modelli provati a Firenze. Sembrava un altro lettore. Unico difetto che evidentemente fa parte del firmware, quando si sottolinea il Leggo riduce appena lo schermo per mettere due bande ai lati, e questo sfoca leggermente i font. Per chi sottolinea sempre parrebbe significare una lettura in continua sfocatura…

  40. Buongiorno,
    sapete se il LeggoIBS, collegato via USB su pc windows, viene visto come unità (tipo memoria usb) su cui posso caricare libri copiandoli tramite esplora risorse, ho a bisogno di un proprio software per copiarci su i file (come ad esempio sui modelli sony)?

  41. Luca, quando colleghi il Leggo al pc, ti chiede se vuoi che venga visto come unità disco oppure se vuoi che venga solamente caricato di batteria. Puoi fare il copia ed incolla senza nessun problema.
    Io, invece, volevo installarci sopra il firmware pocketbook per velocizzare lo startup e per leggere cbr e cbz. Qualcuno lo ha fatto? Problemi?

  42. Sono un po’ in ritardo, ma volevo chiedervi, si può sottolineare “prendendo” il testo, ovvero non a pennetta, con la sottolineatura storta, ma prendendo il testo vero e proprio di modo da poterlo poi esportare (non so se la procedura sia agevole, ma immagino che frugando nel database mysql magari si riesca)?
    Vorrei usare l’ereader per studio e riuscire ad estrarre il testo è una caratteristica fondamentale per me.

    • Esatto!Anche io sono interessata soprattutto a questa funzione!(oltre che alla sottolineatura a pennino?,ma ho visto che il lettore non è più disponibile in italia!perchèèèè??! ç_ç

  43. Salve sono giovanni e sono intenzionato a prendere un ebook che mi permetta di leggere sia gli ebook che i pdf con solo testo
    leggendo la vostra recensione ho capito che questo reader della ibs non ha lo schermo e-ink pearl però praticamente è l’unico che si trova sui 200 euro in italia
    volevo chiedervi se mi conviene puntare su questo per la lettura dei pdf di solo testo o si può puntare su un ebook reader da 6 pollici con schermo e-ink pearl che permetta,con i pdf di solo testo, di cambiare il carattere sensa l’uso dello zoom??
    vi ringrazio dell’attenzione

    • Automaticjack says:

      Il reflow dei pdf è un requisito essenziale per poterli leggere in modo decente sui 6″, ti conviene quindi orientarti su dispositivi che hanno questa caratteristica. Pare che i migliori in tal senso siano il Pyrus di Trekstor, il Cybook Odyssey HD FrontLight e l’onix Boox i62 HD FireFly (puoi leggere le recensioni su questo stesso sito).
      Il KindlePW consente il reflow solo tramite l’installazione di un programma aggiuntivo (Koreader, ex Kindlepdfviewer) a cui è stato dedicato un apposito articolo (http://www.ebookreaderitalia.com/installiamo-il-kindle-pdf-viewer-sul-kindle-paperwhite/comment-page-1/#comment-72732).
      Il Kobo non consente il reflow (anche se stanno cercando di realizzare un porting del KindlePdfviewer).

  44. Ciao,
    volevo solo avvisarvi che sul sito di IBS l’ereader da 9′ pare non essere più disponibile. Qualcuno sa, per caso, se il fatto sia dovuto al prossimo arrivo di un nuovo lettore da 9′ oppure se, molto più smplicemente, IBS abbia deciso d’abbandonare quel tipo di formato? Lo chiedo perchè avrei voluto acquistarlo e la scoperta mi ha disorientata non poco.
    Grazie dell’attenzione e buone cose a tutti.
    Ele

  45. Ciao Simone,
    ho chiesto informazioni anche io e mi hanno prontamente risposto che non ne sanno nulla(!?). Non sanno cioè se ricommercializzeranno il medesimo modello oppure se lo sostituiranno con uno paritario, ma più recente. Mah!
    Temo dovrò optare per un Onix, anche se la faccenda spedizione mi spaventa non poco e mi frena assai(ho potuto constatare più volte l’attenzione e delicatezza con le quali i vari corrieri trattano i pacchi. Brrrr).