Recensione del lettore ebook LeggoIBS PB612 Wi-Fi

Internet Book Shop (IBS.it) è uno dei principali store online italiani dedicati alla vendita di prodotti editoriali e audiovisivi. Dal maggio 2010 la società milanese ha inoltre attivato un proprio canale di vendita ebook, e nel gennaio 2011 ha dato inizio alla commercializzazione del LeggoIBS PB603, un ebook reader con schermo a inchiostro elettronico da 6 pollici.
Esattamente dopo un anno, nel gennaio 2012, sono entrati a listino nello store altri due dispositivi a inchiostro elettronico: uno da 6 pollici e uno con schermo maxi da 9.7 pollici.

Riassumendo, l’offerta per la lettura digitale di IBS oggi consta di 3 dispositivi:
LeggoIBS PB603 Wi-Fi/3G da 6 pollici touchscreen con connettività wi-fi e telefonica 3G
LeggoIBS PB612 Wi-Fi da 6 pollici touchscreen con connettività wi-fi
LeggoIBS PB912 Wi-Fi da 9.7 pollici touchscreen con connettività wi-fi

Tutti e tre i dispositivi sono le personalizzazioni del rispettivi modelli Pocketbook, un vivace produttore ucraino con il quale la società italiana sembra aver instaurato un’ottima partnership.

Lo schermo dei dispositivi è prodotto da E-INK, per la precisione si tratta del modello “VizPlex”.
Per chi si sta avvicinando per la prima volta all’inchiostro elettronico ricordiamo che E-INK produce, oltre al già citato“VizPlex”, anche uno schermo di concezione più recente e di qualità superiore denominato “Pearl”, ad oggi utilizzato su tutti i lettori di ebook di ultima generazione in commercio (per l’elenco consultate il nostro comparatore di ebook reader).

“Pearl” si distingue dal “VizPlex” per una maggiore resa visiva, lo sfondo risulta più chiaro e il nero dei caratteri di scrittura di una tonalità più intensa. Questo a onor di cronaca. A nostro parere, comunque, lo schermo “VizPlex” offre un confort visivo più che soddisfacente, seppur inferiore a quello del modello più recente.

I due modelli LeggoIBS da 6 pollici sono praticamente uguali dal punto di vista tecnico e per le funzionalità di cui sono dotati.
Il LeggoIBS PB612, rispetto al precedente modello PB603, ha uno chassis di colore grigio (canna di fucile) molto simile a quello del Kindle 4 di Amazon, ma manca della connettività telefonica 3G di cui il PB603 è dotato. Vista la forte somiglianza tra i due dispositivi, in questo articolo focalizzeremo la nostra attenzione sulle funzioni principali e le novità introdotte sul LeggoIBS PB612 rimandandovi per una panoramica generale del dispositivo alla lettura della nostra recensione del LeggoIBS PB603.

Il LeggoIBS PB612

Dizionario e gestione delle note
Il LeggoIBS PB603, giunto sul mercato nel gennaio 2011, pur distinguendosi come un buon lettore, mancava di due funzionalità molto ricercate dagli utenti: la gestione delle note e l’integrazione con un dizionario. IBS ha sanato questa situazione proprio in concomitanza con l’annuncio della disponibilità del LeggoIBS PB612 e LeggoIBS PB912, mettendo a disposizione per gli acquirenti del PB603 il primo e tanto atteso aggiornamento firmware.

Il dizionario integrato nel PB612 (ma ora anche nel PB603 e PB912) è lo Zingarelli minore edito da Zanichelli Editore.
La ricerca del significato di una parola è un’operazione semplice: utilizzando il controllo multifunzione posizionato sotto lo schermo si attiva il menù contestuale dal qualche si accede al dizionario.

E’ possibile selezionare le icone con i tasti freccia del pad multifunzione posizionato sotto lo schermo oppure toccando lo schermo con il pennino capacitivo in dotazione (lo schermo tattile funziona solo con il pennino).
Nel momento in cui verrà selezionata una parola (con i tasti freccia oppure toccandola con il pennino) il LeggoIBS ne proporrà la definizione. All’occorrenza è possibile cercare la definizione di una qualsiasi parola digitandola sulla tastiera virtuale.

LeggoIBS PB612: uso del dizionario

LeggoIBS PB612: uso del dizionario

Il procedimento sui LeggoIBS, per quanto semplice, è leggermente più complesso e più lento rispetto a quanto è possibile fare con il Cybook Odyssey di Bookeen, sul quale basta toccare con il dito una parola per alcuni istanti per ottenerne il significato. Come abbiamo visto il Cybook Odyssey integra dei wikidizionari, cioè dizionari liberi in stile wiki promossi da Wikipedia (i cui contenuti sono alimentati in forma volontaristica da chi naviga in rete e desidera contribuire al progetto di Wikipedia) che, purtroppo, in completezza e cura scientifica ed etimologica sono sicuramente inferiori al dizionario minore Zingarelli.
Per completare il raffronto sull’utilizzo del Vocabolario della Lingua Italiana Zingarelli possiamo guardare a come è utilizzato sul Kindle di Amazon. La consultazione è più che accettabile durante la lettura di una pagina (data la particolare reattività del dispositivo), ma è molto più farraginosa e lenta nel momento in cui si deve digitare la parola di cui si vuole conoscere il significato, perché, data la mancanza dello schermo tattile, la digitazione delle singole lettere sulla tastiera virtuale avviene esclusivamente con il pad multifunzione posizionato sotto lo schermo.

LeggoIBS PB612: ricerca di una parola sul dizionario

LeggoIBS PB612: ricerca di una parola sul dizionario

Ma ritorniamo al LeggoIBS PB612.
Contrariamente a quanto indicato dal menù contestuale, che indica come “non attive” le Note, durante la lettura è possibile scrivere note direttamente sulla pagina ed evidenziare parole o frasi.

Le operazioni possibili sulle annotazioni

Le operazioni possibili sulle annotazioni

L’annotazione è possibile solo a mano libera e questo può essere un inconveniente per chi è abituato a digitare proprie osservazioni e pensieri.
Sotto questo aspetto il miglior dispositivo è probabilmente ancora il Sony PRS-T1 che si contraddistingue per la flessibilità di utilizzo, perché consente annotazioni testuali con la tastiera virtuale e a mano libera.

Sul LeggoIBS PB612 le annotazioni aggiunte saranno poi disponibili nella sinossi del libro e nella sezione Note il cui accesso avviene dalla home screen.
Da notare che quando la modalità annotazione è attiva (segnalata dalla costante presenza della toolbar nella parte superiore dello schermo) è possibile cambiare pagina, ma il ridisegno del testo (refresh di pagina) sarà sempre parziale, indipendentemente dal valore selezionato nelle Impostazioni generali. Questo fa sì che, dopo molti cambi pagina, l’effetto ghosting appaia in modo abbastanza evidente sullo schermo.

A completare la gestione delle note sembra esserci anche l’utile esportazione della pagina come immagine – o di una parte di essa – , ma nell’esemplare che abbiamo provato non funzionava pur non riscontrando alcuna segnalazione d’errore.

Font e formati
LeggoIBS PB612 è compatibile con molti formati ebook: Pdf ed ePub (con e senze le protezioni digitali di Adobe), Mobi, Html, Txt (documenti di testo), Doc (Microsoft Word) e Rtf.
Il dispositivo è dunque in grado di leggere di tutto (un po’ come il Biblet di Telecom Italia) ma ha alcune limitazioni nella personalizzazione del tipo di carattere utilizzato.
Infatti, nonostante venga fornito con un discreto numero di font (e tra l’altro sia possibile aggiungerne di nuovi), solo con i formati fluidi Txt, Mobi, Doc e Rtf è possibile cambiare il font utilizzato per la lettura. Con il formato ePub il dispositivo si comporta diversamente, rispettando sempre il tipo di carattere stabilito dall’editore.

In aggiunta a questo, sempre e solo per questi formati, sono presenti ulteriori regolazioni sulle quali l’utente può agire: il livello dell’interlinea, la regolazione dei margini di pagina e dell’interruzione di linea e la sillabazione.

LeggoIBS PB612: personalizzazioni del formato Mobi

La sintesi vocale, le annotazioni, l’aggiunta di segnalibri, la ricerca di parole nel libro e l’utilizzo del dizionario sono funzioni disponibili su tutti i formati.

Sintesi vocale
La sintesi vocale, cioè la capacità di leggere in “viva voce” maschile e/o femminile il testo di un documento digitale, è una caratteristica che accomuna tutti i dispositivi di IBS.
Attualmente l’unica voce disponibile è femminile nelle lingue italiano (preimpostata), inglese, tedesco, francese, spagnolo.

Come indicato sul manuale del dispositivo la voce italiana ha ancora qualche imprecisione su alcuni accenti ma le impostazioni consigliate da IBS (velocità di riproduzione “normale” e intonazione pari a valore 125%) consentono a fronte della punteggiatura presente nel testo una discreta intonazione e una lettura meno “piatta”, pur senza eccessiva enfasi.

Nel caso in cui si utilizzi un ebook in formato Mobi, il dispositivo provvederà anche a evidenziare l’intero paragrafo che è letto in “viva voce”.

Sintesi vocale: il LeggoIBS evidenzia le righe che sta leggendo

Sintesi vocale: il LeggoIBS evidenzia le righe che sta leggendo (in sovraimpressione è possibile far comparire il pannello per la gestione della voce)

A chi vuole rendersi conto della bontà della sintesi vocale del LeggoIBS consigliamo la lettura di questo articolo.

Integrazione con Ibs.it
Come nella recensione di un anno fa del LeggoIBS PB603 confermiamo l’ottima integrazione del dispositivo con il negozio online di Internet Book Shop. Le pagine web si scaricano e prendono forma sul display del dispositivo abbastanza velocemente, sono ottimizzate per la dimensione del piccolo schermo del LeggoIBS e hanno una grafica pulita e completa di indicazioni sempre chiare per l’utente.

Il sito mobile di Ibs.it

Il fatto che la gestione delle protezioni digitali di Adobe sia integrata sul dispositivo insieme alla registrazione dei dati cliente di IBS, facilita l’acquisto delle opere perché non sono necessari trasferimenti di ebook da computer a dispositivo e limita al minimo indispensabile l’accesso ai siti web di Internet Book Shop (per il versamento di un credito in euro sul conto cliente personale) e Adobe (per la creazione di un ID Adobe).

Conclusioni
Il LeggoIBS PB612 è complessivamente un buon prodotto ma al prezzo attuale di 169 euro a nostro parere è poco appetibile in confronto a competitor di ultima generazione come Kindle di Amazon, Sony PRS-T1 e Cybook Odyssey di Bookeen.

Se rispetto a Kindle offre la compatibilità con un ampio ventaglio di formati ebook – e quindi potrebbe essere preferito da chi non volesse legarsi all’ecosistema di Amazon – , rispetto al Sony PRS-T1 e al Cybook Odyssey perde in velocità di esecuzione e in flessibilità di utilizzo.

Come abbiamo visto Bookeen ha prestato una particolare cura all’aspetto tipografico del libro e ha reso l’esperienza di lettura sul proprio dispositivo estremamente personalizzabile. Il Sony PRS-T1 integra nativamente ben 7 traduttori multilingua, ma non un dizionario italiano ed è ottimamente integrato con Wikipedia e il servizio di ricerca di Google (compatibilmente alla particolare tipologia di dispositivo).

A nostro parere nell’attuale panorama di ereader italiani il LeggoIBS PB612 si distingue per due caratteristiche: la presenza del dizionario Zingarelli (presente anche su Kindle) e la sintesi vocale in italiano che lo rende adatto a persone con disabilita visive e forse – è la nostra speranza – anche a persone con difficoltà di apprendimento, in particolare se la sintesi vocale viene combinata con l’utilizzo di un carattere ad alta leggibilità su un ebook in formato Mobi perché, come abbiamo scritto, in questo caso il dispositivo è in grado anche di evidenziare il paragrafo che sta leggendo in viva voce.

La facilita di acquisto delle opere direttamente sul negozio di IBS e la possibilita di gestire le protezioni digitali di Adobe on board possono essere ulteriori elemento decisivi nella scelta del LeggoIBS PB612 ma prezzo e limiti tecnici evidenziati lo pongono comunque come un dispositivo un gradino sotto rispetto ai concorrenti citati in questo articolo.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

31 Comments

  1. Grazie.
    Ho letto con attenzione e sono felice di aver trovato all’interno della scheda il riferimento alla funzione text to speech e al font.
    In questo periodo le scuole sono alla ricerca di dispositivi che, almeno nelle intenzioni, permettano la lettura a tutti gli studenti senza smanettamenti particolari ed e’ difficile riuscire ad orientarsi.
    Stiamo organizzando a Roma un incontro con i docenti su “libri digitali, ebook reader e tablet” all’interno di un Convegno sulle LIM.
    L’idea e’ anche quella di segnalare dei dispositivi che permettano di modificare alcuni parametri tipo font, ingrandimento, contrasto oltre alla presenza della funzione text to speech.
    Un saluto
    Iacopo
    http://ntdlazio.blogspot.com/

    • Simone Bonesini says:

      ciao Iacopo, l’iniziativa è interessante e mi piacerebbe avere alcune ulteriori informazioni. Posso scriverti in email?

  2. Certo!

  3. Questo articolo mi è stato molto utile, grazie!
    Proprio oggi ho notato che il prezzo è sceso a € 159,00 e stavo valutando se acquistarlo o no (sarebbe il mio primo lettore).
    Ho letto nei commenti all’articolo sul Sony PRS-T1 che ci sono dei problemi a leggere i formati PDF: vale anche per il Leggo IBS e il Cybook Odyssey?

  4. Ciao,
    ho appena acquistato il modello in questione. E’ tutto perfetto tranne che non riesco a connetterlo alla mia rete wifi. Qualcuno sa darmi una mano?
    Grazie in anticipo

  5. Salve, ho letto tutta la recensione ma mi è sorto un dubbio; la sillabazione è attiva anche negli epub (sebbene non si possa disattivare) oppure è attiva solo per gli altri formati?

  6. Alla fine mi sono convinta e l’ho comprato. A parte il discorso prezzo, sono soddisfatta! (l’ho pagato € 149,00 usufruendo di un buono sconto IBS, per poi scoprire che il giorno dopo la sua scadenza hanno abbassato il prezzo del lettore a € 139,00!!!)
    Non mi sembra neppure così tragica come pensavo la lettura dei PDF, basta scorrere la pagina con il tasto “giù” – ovviamente accontentandosi del carattere piccolo – e la cosa è fattibile. Ho scoperto poi di avere PDF con un’impaginazione corretta, ancor meglio!
    Spero che Monia abbia risolto il problema del collegamento WIFI, io sono riuscita a collegarmi al sito e scaricare e-book cliccando su “cerca su IBS”, selezionando poi la mia connessione quando è apparsa la scritta: “scegliere la connessione” e digitando la chiave (cliccando sullo schermo compare una tastiera) che poi nei successivi collegamenti non viene più richiesta.
    Grazie ancora per avermi aiutato a scegliere il mio primo lettore!

  7. Ho deciso di comprarmi un ereader e sto valutando alcuni modelli. Dopo aver scartato con dispiacere il kindle touch su cui ero inizialmente orientata a causa del fatto che non supporta il formato epub e non ammette espansioni, sono incerta fra il Sony PRS T1, il Bookeen Cybook Odyssey e il leggoIBS 612. In particolare su questo modello volevo un chiarimento:
    • È obbligatorio acquistare gli ebook da ibs – ovviamente accedendo tramite questo supporto senza passare per il pc – oppure posso connettermi ad altri siti, magari x sfruttare offerte temporanee che essi offrono?
    • Cosa significa in partica che tale modello non supporta la navigazione web (come ho capito tramite il comparatore) mentre il Sony PRS T1 sì?
    grazie per l’attenzione

    • Dal LeggoIBS ti colleghi solo al negozio online di IBS. Nulla vieta poi di acquistare via PC un ePub su ebook su un altro sito e caricarlo (con il cavetto USB) sul tuo LeggoIBS.
      Con il LeggoIBS non puoi navigare in Rete, non puoi accedere a Wikipedia o Google per esempio. Cosa che invece puoi fare con il Sony T1, con tutti i limiti che comporta un ereader (schermo piccolo, poca reattività ecc..)

      • grazie per la risposta.

        un’ultima domanda prima dell’acquisto.
        mi sono orientata su LeggoIBS perchè trovo comoda in certi contesti la funzione text to speech che purtroppo il Sony non possiede.

        com’è nell’IBS la funzione touch? nel senso: funziona discretamente, il cambio pagina non è troppo lento?
        ancora grazie e comlimenti per il sito, VERAMENTE molto utile!

        • funziona bene, solo con il pennino però fornito in dotazione. Per quanto riguarda la velocità il dispositivo è un po’ più lento e meno reattivo in generale rispetto al Sony T1 ma sostanzialmente è un buon prodotto. Ti troverai bene.

  8. vedremo di non perderlo :-D

  9. il pennino, ovviamente!

  10. Valentina says:

    Ciao! Io sarei intenzionata a comprare questo ereader ma ho una domanda importante: io non ho una connessione wifi ma mi collego ad internet tramite la chiave usb con scheda sim Wind (la uso sul notebook), posso utilizzarla anche con l’ereader o per scaricare devo usare per forza il wifi?
    grazie mille!

    • ciao Valentina, il LeggoIBS in generale è in grado di usare qualsiasi connessione wi-fi (gratuita o meno e della quale conosci la password per l’acceso) per collegarsi al negozio online.
      Devi capire se la chiavetta in tuo possesso, una volta inserita nel PC, consente a altri dispositivi (nel tuo caso il LeggoIBS) di collegarsi oppure se è a uso esclusivo del PC alla quale è collegata (la chiavetta dovrebbe funzionare come “hot spot”).

  11. WebReader says:

    Ciao, sono tentato di comprare questo lettore a 99 euro. Il problema è che molti miei libri sono in formato PDF. Ho visto che il 612 ha la possibilità dell’orientamento orizzontale, quindi pensavo che potrebbero leggersi i PDF mantenendo l’eReader in orizzontale, aumentando magari il carattere e scorrendo poi la pagina coi tasti.
    Qualcuno sa dirmi se è funzionale questa mia tecnica con questo lettore? Oppure è obbligatorio il 9 pollici?

  12. Ciao, anche io sto valutando di acquistare Leggo di IBS. Mi resta però un dubbio sulle note: è attiva questa funzione oppure no?
    Grazie in anticipo per l’attenzione :-)

    • ciao, la funzione è attiva. Attenzione che con il LeggoIBS puoi solo evidenziare il testo e sottolineare a mano libera direttamente in pagina (usando il pennino). Non puoi inserire delle note testuali.

      • In realtà si possono inserire delle note testuali, con il tastierino. Una volta evidenziato il testo che vuoi commentare, devi cliccarci sopra e ti si aprono tre opzioni: commentare, cancellare o annulla. Se clicchi su annulla, compare il tastierino. Saluti a tutti!

        • Ovviamente ho fatto un errore: bisogna cliccare su commentare e compare il tastierino! Scusate.

  13. Ciao a tutti,
    secondo voi vale la pena spendere 50 euro in più per la versione 3G?
    Cosa offre di più? soltanto la possibilità di collegarsi al sito di IBS oppure è possibile navigare in internet liberamente(magari con qualche trucchetto) ?

    Grazie.

    • ciao, in più hai la connettività 3G per collegarti SOLO al sito di IBS.
      Con la prima versione del firmware, sotto copertura wifi, con un trucchetto si riusciva a navigare in rete ma ora IBS ha tappato questo “buco”.
      io prenderei la versione solo wifi perché tra casa/ufficio/viaggi sono abbastanza certo di trovarmi sempre sotto copertura wifi; poi dipende dalle esigenze di ciascuno.

  14. Mi pare che il commento sia fin troppo generoso. Mi pare, in particolare, che la qualità dello schermo di LeggoIBS PB912 Wi-Fi da 9.7 non sia nemmeno lontanamente paragonabile a quella del Kindle DX, che ho posseduto per anni, al limite del produrre fastidio nella lettura.
    Mi spiace, ma mi sento di sconsigliare in via assoluta questo prodotto, che rischia di far perdere la voglia di avvicinarsi ad un lettore di e-book.

  15. Dopo aver letto questo articolo, ho comprato il leggo IBS da 6 pollici solo wi-fi (quello da 99€) e mi trovo benissimo. Sto leggendo un pdf in orizzontale, con l’opzione di zoom “adatta alla pagina” e si legge senza problemi. L’unico fastidio è che, all’accensione, lui mi riapre il libro con orientamento verticale, ma poco male.

    Il vero problema è che non riesco ad integrare dei dizionari Inglese-Italiano e Francese-Italiano. Lo Zanichelli sarà anche un buon dizionario, ma saranno almeno 15 anni che non trovo più vocaboli sconosciuti su un libro in Italiano, mentre un aiutino con le lingue straniere l’avrei apprezzato di più. Ho scritto al sito e vediamo se mi risolvono il problema :)

    Nel complesso, il giudizio è molto positivo.

    • Ciao Valeria Giulia. Io ho trasformato tutti i miei PDF in EPUB con il programma CALIBRE ed ora non ho più nessun fastidio a leggerli, si sono impaginati in modo perfetto.

  16. Io ho comprato questo ebook reader e mi trovo benissimo soprattutto perchè legge tutti i formati. Come Valeria Giulia, però, mi piacerebbe che ci fossero i dizionari in inglese e francese… se ci fosse la possibilità di integrarli sarebbe una buona cosa. se avete notizie sulla possibilità di tale integrazione e le comunicate, ve ne sarei molto grata :)

  17. Anche io ho comperato il modello con connessione 3g (per fortuna) l’unica che mi funziona. Il collegamento WiFi con il mio router mi da “errore di connessione”.Ho una connessione con Alice e la chiave è del tipo WPA PSK TKIP a 256 bit. Questa configurazione non risulta presente nella configurazione del Leggo IBS si ferma a WPA PSK ora non so se questo può essere il problema. L’assistenza che ho consultato mi ha detto di verificare l’aggiornare il software che installato la release I603.2.1.3 20120207_190320 Ma come faccio se l’ upgrade deve essere fatto con la linea internet? Poi non capisco perchè la funzione “cerca” all’interno di un libro mi da sempre il messaggio “non ci sono altre corrispondenze” e non mi trova nulla. Se qualcuno mi può illuminare grazie anticipate. Claud

  18. Buongiorno,
    sapete se il LeggoIBS, collegato via USB su pc windows, viene visto come unità (tipo memoria usb) su cui posso caricare libri copiandoli tramite esplora risorse, ho a bisogno di un proprio software per copiarci su i file (come ad esempio sui modelli sony)?

    Luca L.

  19. Secondo me è difficile leggere libri su questi ereader perchè lo sfondo è troppo scuro. Mi da molto fastidio. Non si può cambiare il contrasto tra lo sfondo e i caratteri.

  20. Ho perso lo stilo del PB612 e non so dove acquistarlo perchè IBS dice di esserne sprovvisto.
    Grazie