Scuole: scade il 5 maggio il finanziamento per competenze e cittadinanza digitale

Fino al 5 maggio le scuole hanno tempo per presentare progetti che promuovano le competenze digitali, finanziabili con i Fondi Strutturali Europei (FSE). Sono ammesse al bando le scuole primarie e secondarie di primo grado e le scuole secondarie di secondo grado.

Ogni progetto non può superare l’importo massimo di 25.000 euro e deve riguardare iniziative che alfabetizzino e formino su pensiero computazionale e creatività digitale e competenze di cittadinanza digitale.

I finanziamenti si inscrivono nel Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” per il periodo di programmazione 2014-2020, secondo il quale il digitale è:

« – “nastro trasportatore”, media caratterizzato e non neutrale attraverso cui sviluppare e praticare competenze e attitudini, all’interno di e attraverso ogni disciplina;

“alfabeto” del nostro tempo – al cui centro risiede il pensiero computazionale – una nuova sintassi, tra pensiero logico e creativo, che forma il linguaggio che parliamo con sempre più frequenza nel nostro tempo;

agente attivo dei grandi cambiamenti sociali, economici e comportamentali, di economia, diritto e architettura dell’informazione, e che si traduce in competenze di “cittadinanza digitale” essenziali per affrontare il nostro tempo. »

Per il bando potete visionare la seguente pagina del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca.

.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>