Se hai un Cybook Odyssey è ora di aggiornarlo

cybook_odysseyI possessori di ereader Bookeen Cybook Odyssey hanno ricevuto a metà dicembre scorso un nuovo firmware che aggiorna e potenzia le funzionalità del loro dispositivo. Con l’imperante presenza in Italia dei tre marchi Amazon, Kobo e ora Tolino, le notizie della casa francese Bookeen hanno trovato meno spazio, ma si tratta invece di una notizia importante, prima di tutto perché Bookeen opera nel campo ereader dal 2003 e poi perché pochi produttori fanno “manutenzione” sui software dei dispositivi di loro produzione di qualche anno addietro. Ne scriviamo invitando quanti tra voi hanno un Odyssey a condividere le loro impressioni sul nuovo aggiornamento software.

Per quanti invece debbano ancora installare il Boo reader 6.2 è sufficiente collegare il Cybook Odyssey a una rete wifi e seguire la procedura, ma prima accertatevi di aver caricato la batteria almeno per 2 ore, in modo da non avere interruzioni di sorta.

Intanto, riassumiamo a grandi linee quali sono le migliorie del firmware Boo reader 6.2 Cybook Odyssey (l’aggiornamento, fate bene attenzione, è compatibile con i modelli Odyssey 2011, 2012, 2013; HD FrontLight 2012; FrontLight 2013):

  • semplificazione interfaccia: rende l’interfaccia dell’Odyssey maggiormente intuitiva e semplice.

  • gestione biblioteca personale: sono possibili nuove modalità di ordinamento degli ebook e delle cartelle.

  • SDK Adobe Update:  miglioramenti nel reflow dei PDF, ottimizzazione CSS, bug fix riguardanti piccoli problemi.

  • annotazioni: note ed evidenziazioni hanno un menù dedicato per accedere in maniera più semplice. (In un futuro aggiornamento sarà prevista l’esportazione su file delle note.)

  • funzione ricerca testo: oltre alla classica modalità di ricerca testo digitando un termine con la tastierina virtuale, è ora possibile, selezionando una parola, cercarne le occorrenze nel testo dell’ebook. Basta tenere premuto il dito sulla parola fino a vederla evidenziata e poi procedere nella ricerca.

  • segnalibri: l’uso dei segnalibri rimane invariato, ma è aggiunto un nuovo menu di gestione.

  • impostazioni testo: riorganizzata interamente la gestione delle impostazioni testo che ora sono presenti su una pagina unitaria, in particolare si possono impostare margini, interlinea, font (ve ne sono di nuovi, tra cui New Caecilia carattere ottimizzato per ereader), nuove personalizzazioni nel layout di pagina.

  • avanzamento pagine: toccando il bordo inferiore dello schermo si accede al cursore avanzamento pagine; si può anche toccare il numero di pagina dell’ebook per visualizzare un tastierino numerico che permette di immettere la pagina desiderata.

  • gestione PDF: una pagina in miniatura fa comprendere dove siete nella pagina mentre leggete in modalità zoom.

  • barra di avanzamento: nella home page indica a colpo d’occhio quanto del tuo libro hai già letto.

  • sleep mode: oltre alle proprie immagini, è ora possibile utilizzare una copertina come schermata in modalità sleep.

  • dizionari: nuovi dizionari a disposizione e una modalità di gestione rinnovata.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

3 Comments

  1. A proposito di ereader lasciati nei cassetti, ne abbiamo appena rinvenuto uno, è un ottimo Bookeen Cybook Odyssey 2011 da 6 pollici Pearl E-INK, touch di tipo capacitivo, ha fatto solo i test d’uso quando fu acquistato a 140 euro, per il resto è nuovo come la fabbrica l’ha fatto: ora per chi volesse riconfigurarlo con il nuovo aggiornamento se lo porta a casa a 59 euro. Consegna a mano su Verona (o prospettare altre soluzioni): prendere contatti scrivendo solo via mail a ebookreaderita AT gmail DOT com

    grazie

  2. Io ho un Cybook Odyssey, ma anche se mi collego in rete non mi chiede di fare l’aggiornamento: come mai?

    • Accertati che sia uno dei modelli elencati qua sopra, che sia al max la batteria e poi avvia il collegamento al wifi.
      Se ancora hai problemi, contatta senza dubbio la Bookeen.