Uhh… che prezzi !

Oggi ho fatto un giro in un megastore in zona a Verona e ho avuto modo di vedere dei lettori ebook esposti. Eccoli, si tratta del Mediacom JerryBook E60 (6 pollici), Kiwie e-libro (6 pollici), il Devo eVreader (6 pollici)

Prezzi Mediacom JerryBook E60 e Kiwie e-libro

Prezzo DEVO eVreader 6 pollici

Due considerazioni:

- i prezzi sono (purtroppo, ancora) elevati, quello del Mediacom è esagerato.

- i dispositivi erano in bella mostra ma sotto chiave e per toccarli serviva chiedere assistenza al personale (è sabato, vi lascio immaginare il giro di persone che c’erano, chiedere più di qualche informazione generica sarebbe stato impossibile e comunque sempre a lettore spento).

Per chi vuole approfondire su questo blog abbiamo recensito il Mediacom JerryBook E60 e il Kiwie e-libro. Il Devo eVreader invece  non lo conosco, ma la settimana prossima avrò a disposizione il Devo EWTreader 6 pollici, con Wifi e schermo touchscreen SiPix che è la tecnologia alternativa alla E-Ink per la realizzazione di schermi ad inchiostro elettronico.

Sempre parlando di prezzi, in Germania, il prezzo dell’Acer Lumiread, 6 pollici, è stato ridimensionato a 179 euro per la versione Wifi e 229 euro per il Wifi+3G.

Infine Cristina (grazie! ;-) ) ci ha inviato una foto dei nuovi ebook reader Sony PRS scattata durante il 3D Show di Sony tenutosi a Milano a metà settembre. Dei nuovi Sony abbiamo discusso molto nei gg scorsi e sono attesi in Italia a metà ottobre.

Sony PRS-650/350 al 3D Show Sony di Milano

Tags: , , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

9 Comments

  1. Concordo, ancora prezzi elevati pure qui a Roma nei classici centri commerciali. Sotto chiave.

  2. Anche io ho notato i prezzi dei lettori molto alti, ma cio’ che piu’ mi stupisce e che molti costano dai 250 ai 300 euro e non hanno neanche lo schermo Eink Pearl come il Kindle 3 o i nuovi Sony.

  3. I prezzi alti dipenderanno sicuramente anche dalle quantità importate… + ne importano meno dovrebbero costare.

  4. Kindle costa un terzo nella versione wi-fi e la metà con il 3G (gratuito).

  5. finché c’è il Kindle a 144€, dogana e spedizione incluse, questi lettori di ebook potranno essere acquistati solo dagli sprovveduti…

    Il software dei nuovi Sony è decisamente migliore rispetto a quello del Kindle, ma: 1- costano ancora troppo; 2- non hanno il wi-fi.

  6. Ieri ho provato il nuovo PRS 650 della Sony acquistato a 249 euro. Un test molto severo. Dunque, ho riscontrato alcuni difetti di cui alcuni aggirabili ed altri no. Innanzi tutto l’incremento della taglia dei caratteri da xs fino a xxl è poco graduale e trovo che la taglia xxl sia davvero inutile. Comunque, si risolve il problema attraverso Calibre, istallando un nuovo font (meglio Georgia) ed impostando la grandezza media a 10 o 11.
    Grave difetto quello della lettura col testo orizzontale (landscape), poichè la barra di stato taglia o copre l’ultima riga impedendone la lettura. Cio’ avviene con qualsiasi tipo di formato di file e non è possibile in alcun modo nascondere la barra di stato.
    Provandolo col formato RTF ho notato che i collegamenti ipertestuali non funzionano e addirittura le note a piè pagina sono sparite. Invece coi PDF tutto ok, soprattutto la funzione zoom consente col dito di spostarsi velocemente sulla pagina.
    Convertendolo in EPUB, vedeva le note a piè pagina mettendole però tutte alla fine file, ma i collegamenti ipertestuali, indici e sommari non funzionano comunque. Il contrasto dello schermo e-ink pearl è buono e regolabile (consiglio luminosità -50 e contrato +50), ma meglio non esagerare col contrasto, altrimenti il bordo dei caratteri diventa meno definito.
    La funzione ricerca, per trovare un termine che era sull’ultima pagina del libro, ci ha messo un bel po’.
    Il dizionario, che si apre toccando una parola col dito, è la funzione migliore che c’è.
    Infine, direi che offre un’ottima leggibilità e puo’ essere sfruttato al meglio utilizzando Calibre in modo che, convertendo in EPUB, si possa manipolare i caratteri, margini, interlinea e copertina.

  7. Direi esagerati, visto che il mediacom lo trovo a 150 euro da ELDO a Corsico

    • ciao, se ti può essere utile qui sul blog trovi anche una breve recensione del Mediacom, quello che ho provato io non aveva un joystick particolarmente preciso. Occhio quindi.

  8. Mario Antonio says:

    Certamente mi si dirà che ancora non ho capito niente. Ma la mia domanda è:
    “Possibile che di debba bocciare un
    “Reader” Lettore Digitale per il solo motivo non possiede il Display E-Ink Pearl? Penso ci siano altre Funzioni molto più importanti del Display Pearl.
    Che certamente permettono al Reader caratteristiche di funzionamento che ne fanno superiori ad altri.