Unboxing LeggoIBS, immagini e prime impressioni

Chi ci segue regolarmente sa che da qualche giorno è in pronta consegna LeggoIBS, l’ebook reader di Internetbook Shop (ne avevamo dato l’annuncio anche via Twitter e sulla pagina di Facebook).
Pubblichiamo le nostre prime foto “live” dell’unboxing e dell’accensione seguite da alcune brevi impressioni e informazioni.


.
LeggoIBS è un lettore e-ink di 6 pollici touchscreen, che deriva direttamente dal PocketBook 603 Pro.
La prima impressione è che IBS abbia curato tutto con molta attenzione e impegno: il package, la custodia e, cosa più importante, il software del dispositivo.
Nella confezione oltre al dispositivo sono presenti il cavetto USB, il caricabatterie USB della Belkin e una (indispensabile) custodia protettiva.
In mano il LeggoIBS si sente robusto, più pesante però del Sony PRS650, del Bookeen Orizon e del Kindle (tutti 6 pollici, i primi due sono anche touch). Il case è in plastica bianco con parte del retro argentato.
Come si vede dalle foto, sotto il display sono presenti i tasti di “navigazione” e gestione dei menù, invece sul bordo destro trovano posto i tasti per sfogliare l’ebook seguiti, più sotto, dalla coppia di tasti “Home” (per richiamare la home page) e “Indice” (che visualizza l’indice del libro).
Sul bordo inferiore sono stati collocati i due altoparlanti (negli angoli), il tasto di reset, una spia luminosa che indica l’attività del dispositivo, l’ingresso micro USB e lo slot per l’inserimento della scheda MicroSD (per l’espansione della memoria). Sul bordo superiore ci sono il pulsante per l’attivazione della connessione 3G, il pulsante di accensione/spegnimento e l’alloggiamento del pennino.
Il touchscreen è utilizzabile solo tramite il pennino fornito in dotazione.

L’accensione impiega circa una ventina di secondi. Come prima cosa il dispositivo richiede le credenziali (email e password) per l’accesso al portale di IBS e il codice personale (ID Adobe) per la gestione degli ebook protetti dai lucchetti di Adobe. Se non si è ancora registrati è possibile rimandare la procedura in un secondo momento.
I menù e le funzioni sono tante. Per ora mancano però il dizionario e la gestione delle note. Molto probabilmente queste funzioni saranno rese disponibili in un secondo momento con un aggiornamento del firmware.

La “home page” (la schermata principale del dispositivo) richiama quella classica degli ereader PocketBook, con la parte superiore dedicata agli ultimi ebook aperti seguita dal tasto “Cerca su IBS” e, subito sotto, dalle icone per l’attivazione delle funzioni principali del dispositivo. Nella parte inferiore sono presenti i due widget del calendario e dell’orologio.

Per adesso è tutto.
Tra una decina di giorni pubblicheremo anche una recensione ma nel frattempo se avete domande o considerazioni pubblicatele utilizzando i commenti.

Tags: ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

105 Comments

  1. @Paolo B
    Come hai detto bene la classe è un modo per indicare la velocità. La classe 2 ha una velocità minima di scrittura di 2 MB/s. SDHC è invece una estensione del formato. Da specifiche dovrebbero essere SDHC tutte le schede che superano i 2GB di capacità ed i 2,2MB/s di vel. minima. Non tutti i lettori di SD sono compatibili con le SDHC, quelli recenti al 99% lo sono ma se vuoi essere proprio sicuro vai con il Leggo dal negozio dove compri la scheda e provala lì.
    Credo che per gli usi che ne devi fare col leggo la velocità sia ininfluente, ci metterai qualche decimo di secondo in più a metterci su la musica dal computer (ammesso che tu lì abbia un lettore veloce).

    • @d1ego
      Grazie della risposta…
      Ho provato a mandare una mail anche al servizio assistenza di IBS, se dovessero rispondermi vi farò sicuramente sapere.
      In merito a provare la memoria direttamente al negozio la vedo più difficile, visto che normalmente sono in contenitori non richiudibili e comunque, provando a fare qualche giro nei vari MediaWorld e similari, a 32GB non ne tengono, quindi dovrò azzardare un acquisto on-line (vi farò sapere!!!).
      Grazie ancora

      • Mi è appena arrivata la risposta di IBS:

        “Le specifiche del PocketBook indicano le seguenti carte come compatibili:
        external microSD and microSDHC memory cards support up to 32 gigabytes.
        (cfr. http://www.pocketbookreader.com/PocketBook_602.html)”

        In ogni caso ordinerò la microSDHC e dopo averla provata vi farò sapere.

        • Simone Bonesini says:

          confermo la risposta di IBS, li ho contattati pure io telefonicamente e mi hanno confermato che il dispositivo supporta praticamente tutte le microSD indipendentemente dalla classe di appartenenza. Comunque, per non evitare brutte sorprese, cerca di provarne una prima di acquistarla se possibile.

  2. voglio comprare un lettore e-book e non sò quale.
    mi parlano bene del kindle, non eccessivo come prezzo e facilmente trasportabile.
    altri suggerimenti.
    ho molti file pdf da leggere per quanto riguarda gli altri formati e-pub ecc non capisco cosa sono?
    che faccio?

    • Simone Bonesini says:

      ciao, intanto prova a guardare qui: http://www.ebookreaderitalia.com/ebookreadertoolbox/ in particolare i primi link, potrebbero esserti utili. Fammi sapere. Per quanto riguarda il Kindle se non hai fretta ti consiglio di attendere perchè sembra che Amazon presenterà a breve (mese di giugno) il nuovo Kindle (Kindle 4) ..sono “rumors” del web però forse vale la pena attendere.

  3. Ragazzi ho seguito le istruzioni di Simone ma non riesco a connettermi a siti diversi da ibs.it con il wi-fi… come mai ? cosa potrebbe essere? Mi aiutate? Grazie mille

  4. Ciao ragazzi aggiorno dopo poco il mio post precedente perché sono riuscito a connettermi come diceva Simone, ma dovendo creare (non chiedetemi perché) un nuovo file htlm… a chi non funziona quello dato riprovi quindi entrando dal pc in google tasto destro del mouse e clikki su salva con nome e poi deve mettere il file nel leggo ed aprirlo come un libro ed entra automaticamente in google… è bellissimo si vedono perfettamente (ovviamente in b/n) anche le immagini.
    Ottimo il leggo!!

  5. Ciao sono Fabrizio, anch’io possiedo da alcuni mesi “Leggo”. Ho trovato qui:
    http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?p=35858809
    la notizia che è uscito il nuovo firmware:
    http://www.ibs.it/ebook/firmware/sw_20110222_603_IBS_ibs_2.0.5.zip
    A qualcuno risulta? Lo avete provato? Non doveva mandare una mail ai possessori IBS?
    Grazie a tutti. Ciao:

  6. Ho paura che sia un’abbaglio e preso dall’entusiasmo non ho guardato meglio.
    Sul mio leggo è caricato il firmware I603.2.0.5 20110222_203235
    La cartella sul sito è: sw_20110222_603_IBS_ibs_2.0.5
    Mi sembrerebbe la stessa cosa, inoltre la data nel nome direbbe febbraio 2011 e quindi ….
    Inoltre sul sito della casa mamma http://pocketbook.de/support/pocketbook-603/
    sono presenti due firmware
    sw_20110312_603_LIBRI_2.0.5_libri_user che sembra quello da cui è stata creata la versione ita per IBS, anche se ha la data più recente!?
    sw_20110331_603_LIBRI_br__2.0.6_libri_user sempre di marzo 2011 e con poche differenze dalla 2.0.5
    Non mi sembra che anche la Pocketbook sforni dei gran aggiornamenti, anche se dovrebbero essere già più evoluti del nostro con le famose note e vocabolari.
    Scusate se ho generato falsi entusiasmi, ma anch’io ci sono cascato… sperando che invece ci sia qualcosa di vero.
    Ciao Fabrizio

  7. Simone Bonesini says:

    @Fabrizio, grazie per la precisazione, lunedì avrei scritto a IBS per saperne di più. Pocketbook comunque ha presentato due nuovi dispositivi e potrebbe essere che IBS decida di mettere in commercio anche un Leggo 2.0, vedremo.

  8. Mario Antonio says:

    Mi intrometto e mi scuso con tutti voi.
    Tutte queste supposizioni o l’andare alla ricerca di come migliorare il nostro
    PB Pro603 “Leggo” di IBS, mi sembrano assurde.
    Dovrebbe essere IBS a voler cercare di accelerare la distribuzione del
    1° Aggiornamento, non noi a dover cercare altre soluzioni con il rischi di perdere la Garanzia IBS.
    Se non sbaglio IBS contempla la perdita della Garanzia se si fanno modifiche al Lettore “Leggo” o si installano firmware diversi da quelli che IBS dovrebbe creare per il suo PB Pro 603 “Leggo”
    Detto questo, contesto a IBS la sua continua mancanza di notizie a tal proposito. Da marzo 2011 che si aspetta il 1° Aggiornamento, è stato promesso da IBS alla clientela per poter migliorare le prestazioni del Lettore che già dalla sua uscita si erano palesemente evidenziate.
    Se il suo Ufficio Commerciale fosse più attento e professionale avrebbe avvertito la clientela con delle comunicazioni sul proprio sito di IBS piuttosto che inviare annunci di sconto sui prodotti:
    ebook reader PBPro603 “leggo”
    sui Libri o sugli Ebook.
    Ho scritto personalmente già 5 volte a tal proposito ricevendo sempre risposte molto lacunose e vaghe.
    Ripeto il Commerciale di IBS è decisamente poco Professionale e poco sensibile alle esigenze della propria clientela.
    Ciao Mario Antonio.

    • Mi associo alle valutazioni di Mario Antonio, con la mia personale valutazione.

      Ibs ha scelto un fornitore particolare per il suo ebook: il produttore ucraino Pocketbook, che distribuisce in tutta Europa il suo reader. Nessun problema per la sede dell’impresa: chi ha detto che l’Ucraina sia solo la patria del grano e del legname?

      Prodotto intrinsecamente non malvagio: accettabile lo schermo e interessante il fatto che abbia una scheda SIM che consente di connettersi via Tre ad IBS per comprare i libri.
      Il problema principale sta, scandalosamente, nei “minus” che ha la versione italiana, realizzata per IBS, rispetto al prodotto ucraino e di cui avete parlato nel blog.
      E’ atteso da tempo un aggiornamento, promesso, del famoso software che consente di gestire le annotazioni (presente da tempo nelle versioni distribuite negli altri Paesi). I clienti già in possesso come me del prodotto attendono con trepidazione anche il dizionario e invidiano intanto i clienti stranieri che se lo godono da sempre (anche questo non è ancora oggetto del sospirato aggiornamento firmware).

      Mi chiedo: perché il prodotto IBS deve avere caratteristiche peggiori di quelle garantite dal suo produttore in altri paesi?
      I clienti, nell’attesa possono solo leggersi la versione digitale di “Aspettando Godot” e coltivare l’arte della pazienza. Arte che li vede assolutamente esperti: ricordo che è un prodotto prenotato a novembre per Natale e arrivato in marzo.
      La risposta di IBS ad un cliente Platinum come me è cortese, ma rinvia “sine die” la consegna dell’aggiornamento software.
      Una soluzione? Sto pensando di vendere su Ebay annunci questo esemplare e salire sul primo volo per Kiev a comprarmi l’originale…

  9. Ciao a tutti, anch’io ho acquistato un e reader Leggo. E’ il mio primo ereader e devo dire che l’ho trovato davvero graziso. Ho lo stesso problema che poco più in su citava Antonio, ovvero, non riesco a compiere il collegamento con Google, sebbene seguissi alla lettera le spiegazioni. Potreste spiegare un pò meglio. Grazie….

    • Mario Antonio says:

      2 Ottobre 2011. Intanto Godot” non arriva.
      Buona giornata a tutti,la scorsa settimana ho risposto ad una offerta di sconto sui Prodotti di IBS con questa frase:
      “Sino a chè l’aggiornamento per il
      PB Pro603 Leggo commercializzato da voi IBS non sarà a disposizione di noi clienti e possessori del Lettore, non acquisterò più alcun prodotto da voi commercializzato sperando che altri vostri clienti mi vogliano imitare.
      Saluti. ecco quello che scritto a IBS,
      Saluti Mario Antonio.