Video prova FnacBook con accenno al Biblet di Telecom

Due video, una decina di minuti in tutto, su FnacBook, l’ebook reader che Fnac ha presentato due mesi fa.
FnacBook è in vendita sul sito francese della società ad un prezzo di 199 euro ma è già prevista l’espansione a livello europeo.

I due video sono opera di iLoveTablette e (purtroppo) sono in francese. Qui pubblichiamo solo quello dove si vede il FnacBook in azione accompagnato, come al solito, dalla tabella dei minutaggi con i punti che riteniamo più interessanti.

dal minuto 2.00 Accensione del dispositivo
dal minuto 3.00 Schermata principale del dispositivo
dal minuto 4.15 Utilizzo di un libro (da notare come lo spazio inferiore dello schermo è sempre occupato da una toolbar ingombrante)
dal minuto 5.50 Navigazione nel catalogo Fnac con connessione 3G

Del secondo video vi lasciamo solo il link su YT:http://www.youtube.com/watch?v=jlkh3aS0rkI

Come già visto il FnacBook deriva direttamente dal lettore Binder della Sagem, un 6 pollici touchscreen con schermo SiPix , connessione Wifi e 3G (quest’ultima offerta gratuitamente da Fnac). Il Binder è proposto con il nome Oyo anche dalla libreria tedesca Thalia in Germania, Austria e Svizzera e, sempre in Francia, dalla libreria Chapitre. I prezzi dell’Oyo variano tra 139 e 149 euro ma, attenzione, l’Oyo è privo di 3G e quindi non ha la connessione telefonica. Il modulo 3G viene fatto pagare da Fnac ben 50 euro in più !

Veniamo ora al Biblet di Telecom presentato poche settimane fa. E’ uguale al FnacBook (quindi con connessione Wifi e 3G) ed è proposto da Telecom con un prezzo e contratto tipico della telefonia. A questo proposito vi segnaliamo il post di Baionette Librarie che fa un po’ di chiarezza tra le due offerte Telecom: la prima (Piano Biblet) è un piano di abbonamento da 19 euro/mese con 10 euro inclusi per l’acquisto dei libri; con la seconda (Biblet Kit) si acquista il dispositivo a 259 euro con inclusi 5 euro (ricaricabili) di traffico telefonico.

Telecom dunque vende lo stesso lettore ebook della Fnac a 259 euro ! Se poi confrontiamo il Biblet con LeggoIBS (ora in prevendita a 199 euro) che ha uno schermo EInk (Vizplex) migliore del SiPix, l’offerta del nostro operatore telefonico non sembra essere molto allettante.

Cosa ne pensate ?

Tags: , , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

9 Comments

  1. telecom buuu! =P

    • l’ho visto oggi al MWorld, ovviamento spento ! cmq. in mano non è male, molto leggero e meno plasticoso di quello che immaginavo. Il prezzo era di 259 euro ma sul cartellino delle caratteristiche lo davano con display della E-INK…

  2. questi di telecoma ci credono una manica di idioti. spropositato il prezzo del biblet soprattutto se confrontato al dispositivo di ibs il cui display si basa su tecnologia e-ink migliore del sipix

  3. In realtà a quel prezzo è molto meglio il Sony.
    ^__^

  4. Ho trovato ieri, per miracolo, da S.t..N di Genova, un Biblet acceso. Sarà stata la mia inesperienza ma ho avuto parecchi problemi con il touchscreen: non sapevo quando e se aveva preso il mio comando e comunque molto, molto, molto incerto e lento.
    Ci sono riscontri di differenze tra i diversi display touchscreen?

    • sei stata più fortunata di me allora :-) questa settimana sono andato al MW 3 volte ed era sempre spento.
      Come saprai ci sono 2 tecnologie , E-INK e SiPix. L’E-INK è più bianco o meno grigio del SiPix. Tutti i lettori ebook touch che ho provato hanno/avevano una buona risposta. Forse il Sony PRS650 è anche qui uno dei migliori perchè il touchscreen è implementato con una tecnologia a raggi infrarossi che di sicuro non genera riflessioni sullo schermo (come invece accadeva sui dispositivi Sony di prima generazione).

  5. Ciao
    si, ho guardato sia la differenza del display tra Sony e quindi Pearl e gli ink normali… direi che si nota ma non insormontabile. Io mi lamentavo proprio della mancanza di risposta dei comandi del touchscreen. Cioe’, per esempio prima di riuscire a evidenziare una parola per richiedere la traduzione, avremmo fatto prima ad aprire un vocabolario cartaceo …. non so se mi spiego.

  6. A capodanno sono stato in Francia, ed ho potuto provare un pò dal vivo il FnacBook.
    Devo dire che la mia impressione è stata positiva, a dire il vero neanche mi sono accorto che lo schermo era sipix, si vedeva molto bene (anche perchè le icone e il testo erano molto grandi).
    Anche il touch non era male, e navigando nei menù non ho notato rallentamenti (non ho però usato il dizionario).
    Insomma, non è al livello degli ultimi sony, ma per leggere va comunque molto bene.