Il colore e-ink Kaleido sull’ereader Onyx Boox Poke 2 Color

 Arriva sul mercato il primo ereader Onyx Boox con tecnologia a colori Kaleido su 6 pollici di schermo: Poke 2 Color.

“Il lettore ha un case compatto e leggero di soli 6,8 mm di spessore ed è dotato di un processore a 8 core ad alte prestazioni, moduli Wi-Fi e Bluetooth e funziona con il sistema operativo Android 9.0.

Il processore Qualcom a 8 core con frequenza di 2 GHz e 2 GB di RAM garantisce un lavoro confortevole con documenti difficili. E 32 GB di memoria consentono all’utente di archiviare un’intera libreria“.

Il prezzo in dollari è 299, quindi si posizionerà intorno a 250 euro.

Una segnalazione dal produttore è che lo schermo a e-ink è a risoluzione 300 dpi in toni di grigio,  che scende a 100 con il colore.

L’uscita con un 6 pollici per il colore suscita stupore. È l’amante di fumetti che vuole il colore, il lettore di manuali con grafici e tabelle colore, la scolastica: tutti formati che richiedono schermi molto più grandi.

Certo, uno schermo da 7 o meglio da 10 (che permetterebbe la lettura agiata dei Bonelli, per esempio) costerebbe maggiormente e quindi innalzerebbe il listino. Per questo si parte con un 6, per non spaventare con il prezzo e vedere come risponde la richiesta di schermi colore. Il rischio è una falsa partenza, perché il 6 pollici per i suoi usi non richiede il colore. Un test del mercato su dimensione schermo ridotta potrebbe  dare risultati fuorvianti per i produttori.

.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!
0 Condivisioni

Un Commento

  1. Giuseppe ha detto:

    Ho usato in passato un ebookreader Onyx (quello non a colori).: Mi sono trovato bene, offriva numerose opzioni, se non ricordo male aveva anche un pennino per appunti e schizzi. Ho visto qualche video di quello a colori. Certo, i colori non sono ancora visualizzati in modo perfetto, ma un passo avanti è stato fatto.
    Qualche settimana fa mi trovavo in fila all’esterno di un un ufficio postale per una commissione e avendo con me un eboo kreader (bianco e nero) ne ho approfittato per leggere un libro in pdf che avevo iniziato. Tutto bene ma a un certo punto si sussegono pagine e tabelle con fondi colorati su cui c’era testo anch’esso colorato. In genere la visualizzazione con la scala dei grigi è sufficientemente soddisfacente, ma in questo caso c’era testo nero su fondo blu e testo bianco su fondo celeste o qualcosa di simile (l’ho controllato dopo su pc) .e tali combinazioni a fatica rendevano distinguibile il testo dal fondo della pagina. Certo, con un tablet o smartphone anche di fascia medio-bassa, (che ho notato stanno facendo molto per rendere la lettura più agevole e riposante) avrei avuto meno fastidi a leggere, ma in quelle condizioni ambientali specifiche con il sole quasi a picco (come spesso anche in vacanza) la lettura, anche con pellicola antiriflesso, sarebbe stata piuttosto improbabile. L’effetto specchio anche se attutito, permane.
    Con un ebook reader a colori in questo caso, si sarebbero risolti forse entrambi i problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*