IBS incorpora libraccio.it

È ufficiale: dallo scorso 7 febbraio IBS ha incorporato libraccio.it, leader nella vendita in rete di testi dedicati alla scuola. Il mercato italiano in materia di editoria online ne esce rafforzato.
Lo storico gruppo Libraccio, che aveva creato proprio con Internet Bookshop Italia la joint venture libraccio.it, entra nel capitale di IBS con una quota pari al 5,2% lasciando il restante 94,8% a Emmelibri-Gruppo Messaggerie, che detiene IBS.

Tale operazione – come si evince dal comunicato aziendale – ha come duplice obiettivo, da un lato, quello di incoraggiare tramite libraccio.it la diffusione di testi scolastici on line (aprendo anche al formato ebook) e, dall’altro, consolidare il marchio IBS nelle vendite online completandone l’offerta sul comparto scolastica.

Ricordiamo, inoltre, che proprio IBS, nell’ambito di una maggiore diffusione della lettura in digitale accanto a quella tradizionale, ha da non molto aperto una catena di librerie.
Nel comunicato viene reso noto che la vicepresidenza di Internet Bookshop Italia – con delega su strategie e politiche commerciali del settore scolastico – è stata affidata a Edoardo Scioscia, già amministratore del gruppo Libraccio.

.

Tags:
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Comments are closed.