Da oggi obbligatori i dispositivi antiabbandono bimbi per seggiolini auto

Da oggi per chi in auto trasporta con seggiolino, culle od ovetti bambini piccoli fino a 4 anni è obbligatorio per legge il dispositivo intelligente antiabbandono.

La tecnologia antiabbandono salva-bebé

Il principio è che grazie alla tecnologia si eviteranno i terribili casi di cronaca che in Italia accadono: infatti il dispositivo dà l’allarme nel caso il conducente scenda dall’auto e si scordi il bambino a bordo. Sono vari i modelli salva-bebé ma funzionano con un sensore (un’allacciatura dell’imbrago o un cuscinetto da aggiungere all’imbottitura) avvisando con un allarme visivo e sonoro sullo smartphone nel caso in cui il bambino resti nel seggiolino auto e per alcuni apparecchi in caso di mancata risposta l’app invia un sms ai contatti di emergenza preimpostati.

Sono dispositivi che possono essere integrati al seggiolino che già utilizzate per i vostri figli, non è necessario cambiare seggiolino auto.

Nel Decreto Fiscale è previsto un contributo di 30 euro per l’acquisto di questi dispositivi smart, quindi tenete il giustificativo di spesa o lo scontrino perché sono in via di definizione le modalità di rimborso.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*