È arrivata l’app IO: sullo smartphone tutti i servizi pubblici al cittadino

Avviata nel 2018 attraverso un lungo processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, approda ora sugli store l’app IO che porta tutti i servizi pubblici al cittadino sul suo smartphone.

Puoi scaricarla già ora, ma è open beta che verrà progressivamente popolata dai servizi a seconda del Comune o dell’ente pubblico che aderirà. Al momento quindi è piuttosto vuota, ma i beta tester indicheranno le migliorie da apportare e i servizi da inserire. Vi si accede attraverso SPID oppure autenticazione CIE (carta identità elettronica).

Una app che supera in digitale gli ostacoli della burocrazia italiana

Il lavoro in progress porterà in digitale in un unico punto molte pratiche tra PA e cittadini prima dominate da tanta carta e burocrazia, per esempio:

– nella sezione profilo dell’app dematerializzazione del Codice Fiscale con la possibilità di utilizzarlo anche in questa versione digitale

– elenco di scadenze e appuntamenti con qualunque ente pubblico (per esempio promemoria per la scadenza della carta di identità)

– scadenze di pagamento e avvisi  per i servizi scolastici (per esempio trasporto, mensa, ammissione dei propri figli ai nidi d’infanzia)

pagamento diretto tasse e contributi (dalla TARI alle contravvenzioni per violazione del codice della strada)

collegamento con l’ACI per certificati di proprietà dei veicoli e possibilità di pagare il bollo auto

– pagamenti diretti PagoPA attraverso inquadratura QR code dal cartaceo, carta di credito, Bancomat Pay, Paypal, Satispay e altri metodi di pagamento che saranno implementati.

.

Fonte:

io.italia.it

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!
3 Condivisioni

Comments are closed.