Non è più Tempo di libri, la fiera milanese ferma un giro

screenshot_20181213-235112_chrome È finita sulla casella “ferma un giro” la fiera milanese Tempo  di  libri: nel 2019 non si farà e la rimandano al febbraio 2020.

L’Aie ha comunicato con il presidente Ricardo Franco Levi che, in accordo con Fiera Milano, la manifestazione dei grandi editori salta l’edizione 2019 e «l’obiettivo è quello di proiettare Tempo di libri nel futuro, trovando un’identità che la differenzi dal Salone di Torino, da Bologna Children’s Book Fair, da Più libri più liberi e dalla giovane Fiera di Napoli».

Proiettata talmente nel futuro da planare sul 2020, forse cambiando nome (e precisiamo che da dichiarazioni AIE non parteciperà all’asta del nome Salone del Libro, vincolata territorialmente a Torino). È promesso un programma di TdL a febbraio prossimo.

Al momento sulla homepage di Tempo di libri ancora campeggia tristemente un “Arrivederci al 2019”.

Ma perché non ammettere che BookCity Milano e BookPride sono format librario-editoriali già collaudati e non occorrono altre brutte copie?

.

 

 

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*