Onyx Boox T68: anteprima video dal Salone del Libro [ #SalTO14 ]

È stata un’intuizione di Quintadicopertina portare al Salone del Libro di Torino nel suo stand K151 alcuni degli ereader e dei prototipi della Onyx. Mentre rispetto ai precedenti anni la più parte dei dispositivi trasmigrava da Booktothefuture agli stand dei grandi marchi editoriali, spiccando un #SalTO14 verso angusti tavolini negli spazi affollati da un pubblico fondamentalmente a proprio agio con il cartaceo, una giovane casa editrice «100per100 digitale» faceva alfabetizzazione digitale su apparecchi a inchiostro elettronico che vivono in ambiente Android accogliendo nel proprio stand, allestito come ebookcafe, i lettori curiosi di conoscere qualcosa in più sugli ebook.

Abbiamo chiesto a Fabrizio Venerandi di Quintadicopertina una breve presentazione video in esclusiva dell’Onyx Boox T68, ve lo illustrerà avendo ben idea del panorama di lettori ebook presenti sul mercato e con la sua esperienza di tester, dato che come casa editrice ogni libro digitale in uscita è appunto testato da loro su dispositivi diversi (Fabrizio poi è tra coloro che ancora posseggono e usano un iLiad, che fu il primo ereader giunto in Italia nel 2006).

Il T68, ereader annunciato da Onyx mesi fa, ha uno schermo 6.8 pollici Pearl con alta risoluzione 1440 x 1080 (265 dpi), monta Cortex -A9 1GHz come CPU e vive in OS Android 4.0. Il confort di lettura viaggia su schermo HD con touch capacitivo, illuminazione frontale e connessione Wi-Fi. Le dimensioni sono 194,2 x 132 x 8,8 mm, per un peso di circa 250 grammi. Ricordiamo che gli Onyx Boox hanno la funzionalità TTS, cioè è possibile attivare la lettura dei testi con voce sintetica. Alcuni dispositivi della casa li trovate già disponibili via Amazon, mentre il T68 è dato in uscita questa estate, per il mese di giugno.

Ringraziamo Fabrizio Venerandi e vi lasciamo al video, girato in esterno, alla luce naturale (non potrete apprezzare l’effetto frontlight quando viene accesa la luce del dispositivo, ma in compenso quanti sono soliti leggere su tablet avranno piena visione della definizione dei caratteri di uno schermo e-ink e dell’assenza di riflessi in piena luce).

Ricordatevi l’iscrizione al nostro canale YouTube, e passate parola.

.

Tags: , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

8 Comments

  1. Sebbene abbia dato un velocissimo sguardo al video e alle prime descrizioni del dispositivo, mi sembra interessante (specie per quel quasi pollice in più). Forse qualche “millimetro” in meno nel bordo inferiore della cornice a vantaggio dello schermo sarebbe stato preferibile, ma sicuramente è un aspetto irrilevante.

  2. sì, Giuseppe, molto interessante, va a competere con l’altro 6.8, cioè il Kobo Aura HD. Lo svantaggio potrebbe essere la mancanza di uno store o ecosistema alle spalle e poi decisivo sarà il prezzo al quale lo proporranno.
    Il lato inferiore hai ragione è in apparenza un po’ “abbondante” ma per chi legge tenendo l’ereader con una sola mano è proprio lì che poggia il pollice bilanciando la presa.

  3. Pingback: La custodia Felt Luxury Sleeve di GeckoCovers per schermi da 7 pollici | eBookReader Italia

  4. Mi sembra di notare però che il touch screen non sia molto sensibile, insieme ad una certa lentezza nel cambio pagina

  5. La nostra video recensione è stata rilanciata da The-Ebook-Reader http://t.co/IYVANJxJpt

  6. È anche su thedigitalreader di Nate la nostra videorecensione dell’OnyxT68 http://t.co/l51x7AC1PK

  7. Pingback: L’ereader Onyx Boox T68 Lynx disponibile in Italia su Amazon.it | eBookReader Italia