Bookeen Cybook Odyssey: prime impressioni

Sono passati ormai quasi due mesi da quando Bookeen ha presentato il Cybook Odyssey e anche noi di eBookReaderItalia.com siamo finalmente riusciti a mettere le mani su un esemplare, per la precisione su un modello che si integra con la libreria virtuale di Ultima Books. In Italia anche LaFeltrinelli propone una versione personalizzata dell’ereader.

Le prime impressioni dopo un paio di ore di utilizzo ed esplorazione generale del dispositivo sono senz’altro positive. L’Odyssey è un bel prodotto che, a nostro parere, non fa certo rimpiangere il predecessore Cybook Orizon (caratterizzato dallo schermo a inchiostro elettronico di SiPix e un firmware privo al momento del debutto sul mercato di alcuni importanti funzioni come sottolineature e annotazioni, e ancora oggi mancante di alcune caratteristiche promesse e mai ottemperate).

Con il Cybook Odyssey il produttore francese abbandona SiPix e ritorna agli schermi E-INK, scegliendo in particolare l’ottimo modello “Pearl” e allineandosi così all’offerta dei principali competitor (Sony PRS-T1, Amazon Kindle, Nook Touch, Kobo Touch e, ultimo arrivato, Biblet “due”).

Il design è minimale con un unico tasto rotondo sotto lo schermo – che richiama la home screen o un elenco di opzioni a seconda dei contesti di utilizzo – e due tasti ai lati dello schermo per il cambio pagina.
I due tasti laterali paiono solidi ma, sul nostro esemplare, il destro ha una meccanica più fluida e sicura rispetto a quella del sinistro che invece presenta qualche incertezza.

Lo chassis è nero. Il coperchio posteriore è in alluminio satinato scuro, mentre la cornice attorno allo schermo è caratterizzata da un’insolita ma efficace doppia bordatura con la componente più interna in plastica morbida, piacevole al tocco, e di colore grigio scuro. Una scelta questa azzeccata perché assicura l’assenza completa di qualsiasi riflesso, a differenza di quanto invece avviene per esempio con la cornice nero-lucida del Sony PRS-T1.

La schermo tattile è di tipo capacitivo e risponde ai comandi senza esitazione. La ragnatela capacitiva appoggiata sul display e mostrata dai colleghi francesi di Ebouquin aveva suscitato qualche perplessità; si vede, è vero, ma solo con un notevole angolo di inclinazione del dispositivo (come d’altronde succede anche su alcuni smartphone di ultima generazione). In condizioni normali di utilizzo è del tutto invisibile e non arreca alcun disturbo alla lettura.

Lungo il profilo inferiore trovano posto l’uscita audio per le cuffie da 3.5 mm (supporta il formato Mp3), l’attacco micro-USB e lo slot di espansione della memoria micro-SD che consente di aumentare all’occorrenza lo spazio di archiviazione di 2GByte offerto dal Bookeen Odyssey. Sul dispositivo che stiamo provando la slitta d’accensione, posizionata nell’angolo inferiore destro, è un elemento meccanico che lascia a desiderare, con un’escursione on-off a volte incompleta.

Sul profilo superiore in prossimità dell’angolo destro è presente un led indicante l’attività del dispositivo.

Il design della home screen è caratterizzato da tre sezioni dinamiche; lo scroll orizzontale ci consente di visualizzare tutti gli elementi in esse contenuti. In alto trovano posto gli ultimi 5 libri letti, segue la Biblioteca con i primi 25 ebook e, nella parte inferiore dello schermo, l’area Internet è la porta d’accesso verso numerosi servizi online, tra questi la libreria virtuale di Ultima Books, il motore di ricerca Google e l’enciclopedia gratuita Wikipedia.

Per quanto riguarda la gestione della biblioteca il Cybook Odyssey ha essenzialmente le stesse possibilità del Cybook Orizon. Molteplici sono le possibilità di ordinare i libri: per titolo, autore, editore, dimensione e nome. Possiamo suddividere lo scaffale virtuale in due colonne, mostrare l’indicazione del tipo di ebook (ePub, PDF o altro) e, carattertistica tipica di tutti gli ereader di Bookeen, mostrare gli ebook in base alle cartelle nelle quali risiedono sulla memoria del dispositivo. E’ ancora assente qualsiasi tipo di “ricerca”.

Con un tocco sulla zona inferiore della home screen si accede alle Impostazioni dove scegliere la lingua dell’interfaccia, attivare l’accelerometro, impostare il refresh di pagina e i parametri della connessione wi-fi.

Il bagaglio funzionale del Cybook Odyssey è davvero completo e mette in risalto l’attenzione di Bookeen verso l’aspetto tipografico del libro digitale. Durante la lettura il menù contestuale dà la possibilità di consultare l’indice dell’ebook, saltare a una determinata pagina, cambiare tipo e dimensione dei caratteri, inserire annotazioni, sottolineature e segnalibri. Toccando una parola si attiva il dizionario (che sul nostro modello è in lingua francese in attesa di riceverlo nella nostra lingua con uno dei prossimi aggiornamenti del firmware).

Per personalizzare la modalità di visualizzazione si possono rimuovere gli stili dell’editore, agire sulla giustificazione e sul grassetto del testo, sillabare, rimuovere l’intestazione e a piè di pagina il contatore delle pagine e passare alla modalità notturna che trasforma il testo in font scavato di colore bianco su sfondo nero. Da notare che la scelta di una di queste impostazioni si ripercuote su tutti gli ebook presenti nella biblioteca (a titolo di confronto sul Sony PRS-T1 possiamo personalizzare l’esperienza di lettura di ogni singola opera).

Come sempre la scheda tecnica completa si trova sul comparatore.

Due ore trascorse con il Cybook Odyssey ci hanno dato l’idea di avere a che fare con un ebook reader completo dal punto di vista funzionale e dalla buona qualità costruttiva, eccetto come detto per il tasto posizionato a sinistra dello schermo e il pulsante di accensione. Queste sono le nostre prime impressioni. Torneremo presto con una recensione completa, nella quale cercheremo di capire se il Cybook Odyssey è quel lettore must have dalle ottime performance promesse da Bookeen.

Tags: ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

10 Comments

  1. Aspetto una recensione completa perchè da quanto leggo su altri siti questo reader ha molti bug e sono già usciti degli aggiornamenti del firmware per tapparne alcuni.

  2. Nicola Cantelli says:

    E con questo modello com’è la visualizzazione dei pdf??
    Grazie

  3. E’ opinione comune che per leggere bene i pdf ci voglia un dispositivo più grande. Il problema è che tra i reader con tecnologia e-ink c’è poca scelta per dimensioni maggiori ai 6″

  4. Nicola Cantelli says:

    E poi costano ancora parecchio aggiungo io caro Fabrizio!
    Ma perchè allora alcuni editori buttano fuori il formato elettronico in Pdf???

  5. Ordinato Mercoledì 4 alle 16:00 da La feltrinelli, arrivato ieri alle 12:00.
    è il mio primo ebook reader e a mio parere è ottimo.
    Sono rimasto positivamente stupito dall’ e-ink, che non avevo mai avuto modo di provare, ma che rispecchia davvero il nome di inchiostro elettronico, è come leggere un vero libro.
    Ottimo reader, anche se dovrebbero aggiungere un dizionario della lingua italiana.

  6. è il mio primo ebook, comprato sabato alla feltrinelli e riportato ieri mattina perchè terribile non funzionava il pc non lo riconosceva non scarica un bel niente ma poi con mia sopresa alla feltrinelli mi aspettavano gia per il cambio e si sono scusati perchè sapevano di avermene dato uno guasto…cosi dubbiosa e terrorizata per essermi fatta prendere per il naso ho preso il cambio e mia grande sorpresa va benessimo direi quasi perfetto cosa manca? beh vista la mia prima esperienza niente!! da ieri non lo mollo più!!

  7. Pingback: Sventoleremo i nostri eBook Reader | Terzo occhio.org - fonte di domanda per informare se stessi

  8. Io sarei molto interessata all’acquisto, ma ho una domanda per chi l’ha preso. Ho letto un commento in un sito dove si dice che durante la lettura non è possibile ascoltare gli mp3 inseriti. E’ davvero così o è solo una bufala?

    • Simone Bonesini says:

      Ciao, è possibile ascoltare musica durante la lettura. Butti gli mp3 nella cartella Music e dai lo start. Il dispositivo riproduce tutte le canzoni che trova.

  9. Pingback: La nostra recensione del Bookeen Cybook Odyssey | eBookReader Italia