Recensione del Sony PRS-650 Touch Edition

I nuovi dispositivi Sony con schermo a inchiostro elettronico sono disponibili in Italia dal 19 ottobre. Si tratta, come abbiamo già visto, dei modelli PRS-350 e PRS-650 con schermo touchscreen rispettivamente da 5 e 6 pollici.
Il terzo dispositivo, il PRS-950, da 7 pollici dovrebbe arrivare a breve, ma non ci sono conferme definitive sulla data della disponibilità.

Abbiamo avuto modo di provare il Sony PRS-650 Touch Edition.
Misura 11,8 cm di larghezza, 16,8 cm di altezza con uno spessore di 9,6 millimetri per un peso di circa 220 grammi.

Il case è completamente in alluminio, robusto e ottimamente rifinito in ogni particolare, dai tasti frontali in rilievo sotto il display agli attacchi laterali per la custodia, al pennino alloggiato e perfettamente integrato nell’angolo in alto a destra.
Nella zona inferiore trova posto la regolazione del volume, il jack standard per le cuffie, il connettore mini-usb e il tasto di reset. Sopra il display, nel bordo superiore, ci sono i due slot SD e Sony Memory Stick DUO per l’espansione della memoria e il tasto di accensione/standby/spegnimento. Il retro è in gomma antiscivolo.
Il case del modello provato è di colore nero, leggermente opaco.

Bordo inferiore con regolazione del volume, jack audio, porta usb e reset
.
Bordo superiore, in evidenza gli slot di espansione di memoria

Come detto il PRS-650 è un 6 pollici, 16 tonalità di grigio, touchscreen e utilizza la versione “Pearl” degli schermi prodotti da E-Ink caratterizzati da contrasto e luminosità superiori rispetto al modello “VizPlex” prodotto dalla stessa azienda.
Effettivamente il colore dello sfondo risulta il più bianco tra i dispositivi a inchiostro elettronico che abbiamo provato.

Il touchscreen a raggi infrarossi del PRS-650 è estremamente preciso e sensibile, al punto che per cambiare pagina è sufficiente sfiorarlo.
Lo schermo non presenta riflessi, problema che affliggeva, invece, i modelli PRS-300 e 600.

La memoria interna è di 2 Gbyte, un taglio standard per questi dispositivi, che equivale a una capacità di archiviazione di circa 1200 ebook, ma è espandibile fino a ben 32 Gbyte.

Da spento il PRS-650 si accende ed è operativo in circa 24 secondi, se è in stand-by invece la riattivazione è immediata.

Sulla schermata principale, chiamata “Home”, trovano posto vari elementi e funzionalità legate alla biblioteca (dall’alto verso il basso): l’ultimo libro letto, i primi 3 libri della biblioteca, i periodici, le note e le collezioni.

La schermata di home

Con “Applicazioni” invece si accede alla raccolta delle immagini, ai disegni, agli appunti personali, ai brani musicali e al dizionario. Infine nelle “Impostazioni” si trovano funzioni di carattere generale e utilità, come la regolazione dell’intensità e del contrasto dello schermo, che adattano il funzionamento del dispositivo alle esigenze personali.

La schermata di accesso alle impostazioni del dispositivo

L’interfaccia è sempre pulita e ordinata.

Il tasto centrale sotto il display richiama la “Home”. A destra invece c’è lo zoom e il tasto “Options” che attiva un menù contestuale. A sinistra ci sono i due tasti funzioni per sfogliare il libro, pagina avanti/indietro. Sebbene sia possibile sfogliare l’ebook toccando lo schermo, questi due tasti sono comunque molto comodi, soprattutto quando, durante la lettura, si impugna il dispositivo con la sola mano sinistra effettuando il cambio con il pollice.

Tornado alle funzioni del dispositivo, le collezioni consentono di classificare gli ebook archiviati: si creano con il “Reader Library”, il software di gestione gratuito scaricabile dal sito Sony.it, o direttamente dal dispositivo.
Non è possibile creare collezioni gerarchiche, ossia catalogazioni del tipo: Gialli, Horror / Autore / Anno di pubblicazione. E’ una carenza questa che, in futuro, potrebbe essere risolta con un aggiornamento del software di base (firmware) del dispositivo.

I nuovi PRS integrano 12 dizionari multilingua che facilitano la lettura delle opere in lingua originale. La consultazione è estremamente semplice perché basta un “doppio tap” su una parola per ottenerne la traduzione.

Esiste la possibilità di aggiungere altri vocabolari, acquistabili separatamente, ma attenzione perché la loro consultazione non è integrata “nella lettura” come per i 12 dizionari precaricati, ma deve avvenire separatamente.
Come in un qualsiasi libro tradizionale si aggiungono facilmente segnalibri, evidenziazioni, note e disegni a mano libera.

Inserimeto note, disegni a mano libera e evidenziazioni

Con un “doppio tap” nell’angolo in altro a destra si aggiunge (e si toglie) un segnalibro. Tutto il resto invece è disponibile tramite il tasto “Options” selezionando la funzione richiesta.

Tutte le funzioni sono disponibili per i vari formati supportati dal PRS-650: ePub, PDF, testo (TXT), Microsoft Word, RTF. Gli ereader di Sony supportano i DRM Adobe per i formati ePub e PDF.
Nelle “Options” troviamo anche la ricerca delle parole all’interno del libro.

Per migliorare la leggibilità dei testi il PRS-650 offre parecchie possibilità alle quali si accede con il tasto “Zoom”.

Modifica dimensione del font e zoom di pagina

I font hanno una dimensione variabile da XS a XXL per un totale di 6 regolazioni; non è possibile però cambiare il tipo di font (se non con procedure non documentate né supportate da Sony). Quando si cambia la dimensione del font il testo viene automaticamente reimpaginato.
Durante lo zoom dei testi il dispositivo potrebbe presentare sullo schermo delle frecce per lo scorrimento orizzontale e verticale (il funzionamento è analogo alle barre di scorrimento dell’Acrobat Reader su PC).
Individuato il livello di zoom appropriato lo possiamo “bloccare”, ma in questo caso, si perderà la consultazione del dizionario. E’ una limitazione fastidiosa.

Chi legge articoli multicolonna o fumetti troverà senza dubbio di suo gradimento la suddivisione della pagina in più sezioni.

Si può adattare il Sony al tipo di pagina

Come in ogni ebook reader 6 pollici che si rispetti si può cambiare l’orientamento della pagina da verticale a orizzontale e viceversa, ma solo manualmente tramite un apposito comando.
Sempre nell’ottica di migliorare la leggibilità, Sony ha introdotto anche la regolazione della luminosità e del contrasto a discrezione dell’utilizzatore o con valori predefiniti di fabbrica. La regolazione va fatta libro per libro, cioè non è possibile impostare la luminosità e il contrasto a livello di dispositivo. Per qualcuno potrebbe essere una limitazione, ma una volta individuati i valori ottimali per il proprio stile di lettura l’impostazione è alquanto veloce.

Regolazione contrasto e luminosità

Quando è connesso al PC il Sony PRS-650 viene gestito dal sistema operativo come un normale disco esterno. Per caricare gli ebook è possibile utilizzare il classico “copia-incolla” oppure, soluzione preferibile, il programma di “Reader Library” di Sony che consente di accedere, oltre che agli ebook, anche alle collezioni, alle note, a immagini e brani musicali archiviati sul dispositivo. Il “Reader Library” è comunque necessario per abilitare il dispositivo a leggere gli ebook protetti dal DRM di Adobe (la procedura è spiegata nel manuale utente).

La durata dichiarata della batteria è di 14 giorni. Noi non lo abbiamo mai scaricato completamente, anche perché quando è connesso al PC il PRS-650 si ricarica velocemente. Come accessorio viene fornito solo il cavo USB.

L’impressione finale è quella di un ottimo dispositivo, facile da utilizzare e con parecchie funzioni atte a personalizzare nel migliore dei modi l’esperienza di lettura dell’utilizzatore.
Rispetto ad altri ereader (come il Kindle 3 o il Samsung E60) non ha la funzione “Text to speech” né è dotato di Wifi e quindi necessita sempre di un collegamento a un PC/Mac per caricare i propri ebook (in alternativa si possono usare le espansioni di memoria)
Il prezzo del PRS-650 è di 249 euro, quello del fratello minore PRS-350 è di 199 euro, entrambi in vendita su Sony.it

Come sempre attendiamo i vostri commenti, eventuali smentite o ulteriori informazioni soprattutto da chi lo ha già acquistato.

Tags: , , ,
Trovato questo articolo interessante?
Condividilo sulla tua rete di contatti Twitter, sulla tua bacheca su Facebook o semplicemente premi "+1" per suggerire questo risultato nelle ricerche di Google. Diffondere contenuti che trovi interessanti aiuta questo blog a crescere. Grazie!

265 Comments

  1. Simone Bonesini says:

    @Paula (ma in particolare) @Elisa, avete provato a scrivere sul forum di Sony: http://bit.ly/fjYApQ
    Ci sono 3 moderatori ufficiali Sony magari vi possono aiutare e indicarvi un qualche centro assistenza dove portarlo (@Elisa..evita di raccontare il prbl. al tasto reset, te l’ha detto il c.assistenza che è danneggiato ?)

    Poi sul Sony 350 ci sono alcune discussioni aperte tutte riconducibili bene o male allo stesso inconveniente del blocco improvviso del dispositivo.

  2. ciao simone, sì ho scritto nei loro forum, anche in spagnolo ma niente soluzioni utili. e a differenza di elisa non si sbloccava neanche a collegarlo al pc e nemmeno caricandolo per tre ore o provando a giocare tra il reset e spegnimento. a saperlo prendevo il 650 anche se preferisco un dispositivo più piccolo e degli mp3 mi importa poco… nei centri di assistenza sono stata e ci sono ritornata oggi. spero che nn ci mettano due settimane a ridarmelo :-( . mie viene in mente che dovrei averne due di ereader. così se uno è in riaprazione l’altro è vispo. solo che è un po’ assurda come soluzione oltre che non economica. ma dovendo sceglierne uno nuovo forse dovrei provare con l’ibs. andrò a leggere i commenti a riguardo che sono rimasta indietro. ma mi in mente vengono tre domande da rivolgervi: 1) ho sentito parlare di antivirus per l’ereader, ma non ho capito bene, ne esiste uno gratuito da scaricare per i reader sony ed ibs? 2) nel caso prendessi un ibs immagino che sia compatibile con il sony visto che trattano entrambi gli stessi formati, no? e nel caso: esiste modo di collegare direttamente i due lettori di libri digitali? ghrazie ancora ed un saluto solidale ad elisa.

  3. Salve, leggo con interresse i vostri commenti perchè è da un pò di tempo che penso ad un E-reader con una domanda che mi perseguita : Sarà davvero utile visti i tanti schermi elettronici che già tutti ci portiamo dietro?
    la risposta è SI considerando la tecnologia e-ink, ma bisogna solo essere un amante della lettura per apprezzare un ebookreader…Io lo comprerei fosse solo per gli articoli che scarico da internet e che puntualmente stampo per leggerli con calma e senza stancarmi….Quindi considerando la carta che consumo e la spazzatura che faccio…!!
    Penso di comprarlo a breve…Ciao a tutti

    • Simone Bonesini says:

      ciao,grazie di esserti fermato ;-)
      Come dici tu è utile anche per gli articoli. Prima di prendermi il reader li stampavo per rileggerli con calma, ora invece trasformo il contenuto dell’articolo in ePub (grazie a DOTePub) e poi lo leggo in digitale sul dispositivo. Non è comodo perchè devo usare l’USB x il trasferimento ma a parte questo mi trovo molto bene (tra 1 settimana pubblicheremo un post sull’argomento)

      Lascio due articoli sulle previsione di sviluppo del mercato , il primo lo abbiamo rilanciato anche via Twitter poco fa:
      eReader: nel 2015 l’Europa sarà il primo mercato mondiale – http://bit.ly/giwc4A
      Maurizio Costa, AD di Mondadori:in 3/4 anni l’ebook sarà il 10% del mercato – http://bit.ly/eEPNUV

  4. gelsomina says:

    Salve a tutti.
    Ho comprato da qualche mese il prs 650 e ne sono molto soddisfatta.
    Però ultimamente succede una cosa strana: ho caricato sul dispostivo dei files pdf non protetti, files che sul pc si leggono molto bene, una volta trasferiti sul disposotivo, se visualizzati nelle dimensioni originali si leggono interamente, ma se provo a visualizzarli con caratteri più grandi, al testo mancano molte parole e diventano pertanto illegibili. Mi sapete dire se dipende dal lettore o dai files?
    Grazie!

  5. ciao
    vi aggiorno sul mio ereader sony 350. a detta dei tecnici che da più di 10 giorni lo hanno di nuovo in custodia tutti i lettori digitali della sony in garanzia vengono inviati a milano per nuovi pezzi e riparazioni. visto che è capitato a diversi proprietari dei 350 che si impallassero/bloccassero facilmente e senza che il reset funzionasse minimamente (anche in Spagna ho letto di più casi) come a me è già accaduto due volte dopo a due mesi dall’acquisto e dato che è sia scomodo (ci vuole un sacco di tempo) e diventerà anche caro (esaurita la garanzia) sconsiglio di comprarlo anche se è un vero peccato. sto pensando di comprarne un altro (assurdo ma non mi aspettavo una “sola” così dalla sony visto che non costa neanche poco per essere solo un lettore di ebook) e di evitare la sony, anche se dicono (anche in questo sito) che il 650 non corra gli stessi rischi. ma è che non vorrei rischiare e rittorvarmi poi con due lettori nuovi ed inutili.

    • Paula…io ho da mesi un 650….mai avuto problemi…e sono felicissimo dell’acquisto..!!! Va tranquilla… :)

    • Ciao…anch’io ho da mesi un sony Prs-650 e mi trovo benissimo..mai avuto un problema o un blocco

      • Simone Bonesini says:

        ciao Marco, se hai un sito o blog e vuoi scrivere un breve post sulla tua esperienza possiamo linkarti come già fatto per con altri.

  6. Il mio confronto tra SONY PRS650 e Kindle3 http://www.youtube.com/watch?v=RKc34yti20I

  7. Ho una domanda per quanto riguarda la conversione da pdf a epub. Nel momento in cui io scarico un pdf e lo converto in epub con calibre…messo poi il file epub sul lettore, ci pensa lui ad adattare le pagine che in un’”anteprima” riportano dei tagli dell’ultima frase della pagina? O così come calibre mi mostra nell’”anteprima” rimane?

    • Ciao Luca,

      mentre il pdf è un formato “orientato alla pagina”, l’epub è “orientato al testo”, ciò significa che il testo è suddiviso esclusivamente attraverso i salti “forzati”, ad esempio, i cambi di capitolo e di sezione. Per cui il testo viene adattato in larghezza e in lunghezza: la visualizzazione perciò dipende esclusivamente dal formato del supporto. Il PDF, d’altronde, salvo il formato “reflowable”, mantiene costante la formattazione, e quindi è di difficile visualizzazione su formati diversi (per es: da A4 a 5″).
      Per questo è preferibile l’epub sugli ebook reader.
      Spero di essere stato chiaro.

  8. Francesca says:

    Qualcuno sa se questo lettore ebook della sony presenta buone prestazioni per quanto riguarda la musica?? Chi l’ha già comprato può dirmi se vale la pena comprarlo anche in sostituzione di un lettore mp3, oppure se funziona bene solo da lettore di ebooks?? Grazie.

  9. Ciao. Felice possessore di un PRS 505 dopo averlo ceduto alla fidanzata, mi sono fatto attrarre dalla connessione Wi-fi e ho acquistato un Onyx Boox 60. L’ho tenuto 15 giorni poi l’ho venduto perchè proprio non mi piaceva: troppo spesso e pesante, connessione wi-fi ridicola e molto lenta, copertina che anche da chiusa dava la possibilità al lettore di uscire fuori, batteria con meno autonomia di quella alla quale ero abituato. Mi sono immediatamente comperato un Sony 650 con il quale mi trovo splendidamente bene. Tra l’altro confrontandolo con il PRS 505 (stesso libro e stessa pagina) lo schermo è decisamente più bianco, la batteria dura di più e lo schermo tattile è veramente utile e sensibile. Un gioiellino!

  10. Sono molto tentata dall’acquisto di questo Sony, ma vorrei sapere se quando sono in viaggio lo posso ricaricare, mi sembra di capire che si ricarichi solo con l’usb, ma se non ho un pc a disposizione come faccio? Esiste un carica batteria acquistabile separatamente? Grazie Elisa

    • E’ un ottimo lettore, io l’ho da oltre sei mesi e mi trovo benissimo. La batteria resiste davvero per circa 15 gg di uso normale, ma comunque esistono in commercio dei caricabatteria da parete (ad es. su eBay) pienamente compatibili.
      Il vero problema, da un bel po’, è piuttosto l’acquisto del lettore, anche perché sta per essere rimpazzato da nuovi modelli Sony che dovrebbero uscire fra pochissimo. Se non sei interessata alle ultimissime novità, stai tranquilla perché è già un ottimo prodotto, (anche se il suo costo è di certo piuttosto elevato rispetto ad altri ereaders recenti tipo Kobo e Nook). Come ti ho detto, l’unico dubbio reale concerne la sua reperibilità (ormai nei siti ufficiali di Sony in Europa risulta irreperibile da tempo). Stai attenta ai venditori che lo proclamano “in arrivo”, perché se non l’hanno ora nei magazzini, difficilmente potranno davvero procurarselo. Se invece lo trovi in un negozio “tradizionale” e te lo vuoi comprare subito, credo che sia una scelta valida (ribadisco, se non cerchi l’ultimissimo modello).

      • Grazie Dario. E’ un regalo che mi farò fare per compleanno/natale e sono curiosa di sapere quali saranno le migliorie per cui attendo le nuove uscite. Sarebbe interessante mettessero un vocabolario della lingua italiana per esempio.
        Grazie per le info. Ciao elisa

  11. Pingback: Sony: foto e specifiche del nuovo PRS-T1 | eBookReader Italia

  12. Pingback: Ufficiale il nuovo Sony PRS-T1 Reader Wi-Fi | eBookReader Italia

  13. buongiorno a tutti.
    ho acquistato da poco l’ebook reader prs 650 rosso e aprendo la confezione sullo schermo si legge “carica interrotta” e poi più in piccolo dice che il lettore non trova alcuna aimentazione. tutto questo senza averlo ancora provato ad accendere.era un prodotto in esposizione.
    dopo averlo collegato via usb e poi alla corrente elettrica la situazione non è cambiata.
    provando ad accenderlo o a premere altri tasti non succede niente.
    vorrei sapere se è rotto o se c’è qualcosa che devo fare/sapere.
    grazie e buona giornata

    • Simone Bonesini says:

      se hai la possibilità portalo al negozio per un controllo a maggior ragione se è un ex-demo.
      Se è completamente carico e se non ha problemi hardware dovrebbe accendersi, strano. Prova a resettarlo, nella parte bassa del dispositivo c’è un piccolo foro con un tasto minuscolo, premilo con la punta di una penna (non troppo appuntita). Sul reset hardware trovi qualcosa qui:
      http://www.sony.it/discussions/message/619547 vedi a metà pagina (6a risposta – occhio che si perde tutto il contenuto)

    • Potrebbe essere semplicemente la batteria completamente scarica. Prova a collegarlo alla carica e a lasciarvelo per un po’. Potrebbe essere normale che a batteria completamente scarica non vi sia l’accensione del dispositivo collegato al caricabatteria, persino l’iPhone si comporta così.
      Altrimenti… negozio o assistenza!

  14. Pingback: Il lettore ebook Sony PRS-T1 in video | eBookReader Italia

  15. Ho un psr-650, e lo sto consigliando a tutti. Grande eReader, dopo dieci minuti non si sente più la mancanza della carta.

  16. Ciao a tutti, anch’io ho acquistato un Prs 650 da circa 6 mesi e lo trovo straordinario: mai avuto problemi.Lo consiglio vivamente.
    Voto 10.

  17. Pingback: Unboxing del Sony PRS-T1 | eBookReader Italia

  18. Pingback: Recensione Sony PRS-T1 | eBookReader Italia

  19. Gianfranco says:

    Possiedo un e-libro della Kiwie e questa estate l’ho usato moltissimo (ho letto più di 10 romanzi in 20 giorni.
    Non stanca la vista, ha lo schermo da 6″, è leggerissimo, ha 2 GB di memoria interna e uno slot per schede SD
    Il prezzo è decisamente concorrenziale.
    Perché non lo citate?

  20. Mariagrazia Piro says:

    Io possiedo un PRS-650 e un PRS-T1. Preferisco il PRS-650 perchè, essendo un po’ inesperta, mi sembra più semplice da usare. Comunque sono contenta di entrambi.

  21. salve, io non riesco a capire come e’ possibile organizzare in cartelle i file audio. Quando li carico le canzoni vengono tutte separate, non so come creare cartelle con il software in dotazione. grazie per l’aiuto, bruno

  22. Salve. Ho un PRS-350 nuovo di zecca! ma non riesco a far comparire la voce “reader” su Reader Library. Ho staccato più volte il cavo USB, ma ogni volta ricarica la batteria e non c’è verso di farlo partire. Cosa devo fare?